Italia protagonista a Roppongi Hills

0

A Roppongi Hills, Tokyo, sabato 28 e domenica 29 si è tenuto il primo Festival dell’Italia in Giappone.

“Italia, Amore Mio”

Italia, Amore mio - Roppongi Hills

 

Il meglio dell’Italia a Roppongi Hills in occasione dei 150 anni di relazioni tra Italia e Giappone.

L’evento è stato organizzato dalla Camera di Commercio italiana in Giappone in collaborazione con gli istituti italiani e delle società operanti in terra nipponica.

Protagonisti della manifestazione, cultura, enogastronomia, arte, musica, i brand della moda, del design del lusso made in Italy.

Tutto ciò che fa dell’Italia uno dei paesi più amati dai giapponesi.

I visitatori sono stati oltre 40 mila a Roppongi Hills, uno dei maggiori centri del business di Tokyo.

Erano presenti brand italiani come Cassina, Bulgari, Lamborghini, Ferrari, Barilla e Intesa Sanpaolo nello spazio che ospita spettacoli, concerti, social games e varie presentazioni.

Tutto intorno gli stand dove i visitatori hanno potuto apprezzare e acquistare cibo, oggetti artistici e di design rigorosamente creati in Italia.

 

La città di Torino è stata una delle protagoniste del Festival. Nelle zone di Torino e provincia, negli ultimi cinque anni il turismo giapponese è aumentato del 50 %.

Il direttore marketing, promozione e turismo della Città di Torino, Luisa Piazza, spiega che visto l’interesse dimostrato dai giapponesi nei confronti del capoluogo piemontese, l’obiettivo è quello di aumentare ancora il turismo giapponese verso l’Italia. Per riuscire a fare questo hanno incontrato la stampa del settore, tour operator e agenzie giapponesi.

Si punta ad incentivare il turismo, ragionando con aziende come Alitalia, per tariffe aeree più vantaggiose che invoglino i turisti a venire nel Bel Paese.

“La musica non ha confini, parla anche quando non si comprendono i suoi testi”. Zucchero Fornaciari

 

Zucchero ha debuttato sabato 28 maggio a Roppongi Hills al fianco del chitarrista Tomoyasu Hotei, che suona nella canzone Ti voglio sposare presente nel suo ultimo album, Black Cat.

“La musica unisce in un messaggio globale”

 

 

 

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.