La sedentarietà nuoce gravemente alla salute

content-farm.it
0

La sedentarietà nuoce gravemente alla salute. Tutti sappiamo che stare troppo tempo seduti fa male e ci rende sempre più fiacchi, ma pochi riescono a trovare rimedio ad adottare semplici ed efficaci misure per contrastare malesseri che sfociano in un rischio di contrarre malattie ben più gravi come diabete e problemi cardiovascolari.

content-farm.it
content-farm.it

Leggiamo ovunque che sarebbe più opportuno salire le scale anziché prendere l’ascensore, prendere più tempo per andare a fare un passeggiata con cane o andare a fare la spesa a piedi , ma quanti di noi adottano questi accorgimenti?

In vista delle olimpiadi estive la celebre rivista “The Lancet” afferma che dalle Olimpiadi del 2012 a oggi ci sono stati pochi progressi nella lotta contro l’inattività fisica globale. Eppure basterebbe semplicemente un’ora al giorno. Basterebbero sessanta minuti secondo un gruppo di ricerca dell’Università di Cambridge e della Scuola Norvegese di Scienze dello Sport per contrastare numerose malattie e abbassare il rischio di morte.

Già nel 2015 Oms raccomandava a tutta la popolazione almeno 150 minuti di attività fisica a moderata intensità per aumentare il benessere psico-fisico di tutti. Quanti ne hanno tratto beneficio?

Sembra che la pigrizia ci impedisca persino di prenderci cura del nostro corpo anche per pochi minuti. Tutti seduti con lo smartphone in mano o scravaccati sul divano con il telecomando sulla mano destra e un pacco di patatine nell’altra.

Eppure l’inadempienza al movimento rischio di provocare gli stessi danni della nicotina. Quanti di noi se ne son mai resi conto?

Quello che (forse) non sapevamo

I costi

La sedentarietà costa all’economia mondiale di oltre 67,5 miliardi di dollari annui in spese sanitarie e perdita di produttività con un peso maggiore a carico dei paesi ad alto reddito.

L’età

L’inattività fisica, infatti aumenta tra le persone meno giovani, con il passare degli anni si tende a dedicarsi meno allo sport, anche se persino tra i giovani il rischio di malattie dovuto all’inattività fisica sta aumentando negli ultimi anni.

Il sesso

Le statistiche dimostrano che sono le donne ad optare per uno stile di vita più sedentario.

 

Ancora convinti di restare sul divano?

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi