Whatsapp: come far comunicare tra loro le aziende

www.whatsappgratis.it
0

Whatsapp effettuerà ulteriori modifiche, questa volta però nella sessione privacy. L’obiettivo è di far comunicare le aziende e i clienti attraverso la sua chat, Whatsapp metterà in collegamento i numeri di telefono degli utenti con i

www.whatsappgratis.it
www.whatsappgratis.it

sistemi di Facebook, in modo che il social network possa fornire migliori suggerimenti di amici e mostrare inserzioni più pertinenti.

Secondo quanto è riportato in un articolo che è possibile trovare sul sito dell’Ansa:

“Anche se ci coordineremo maggiormente con Facebook nei mesi a venire, i messaggi crittografati rimarranno privati e nessun altro potrà leggerli. Né WhatsApp, né Facebook, né nessun altro”.

 

Inoltre, gli utenti potranno scegliere di non condividere le informazioni con Facebook, per farlo dovranno deselezionare l’apposita voce nelle impostazioni. Tuttavia, indipendentemente da ciò che l’utente sceglie, Whatsapp condividerà in ogni caso alcune informazioni con Facebook come ad esempio, i numeri di telefono che le persone usano per registrarsi su WhatsApp.

“Vogliamo esplorare modi diversi per poter comunicare con le imprese, continuando a fornire un’esperienza senza banner pubblicitari di terze parti e spam. Che si tratti di ricevere informazioni dalla banca circa transazioni potenzialmente fraudolente, o di ricevere notifiche da una compagnia aerea su un volo in ritardo, molti di noi ottengono queste informazioni altrove, tramite sms o telefonate. Vogliamo testare queste funzionalità nei prossimi mesi, e per farlo abbiamo bisogno di aggiornare i nostri termini e l’informativa sulla privacy”.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi