Il 30 Luglio 1970 nasceva il regista Christopher Nolan

fonte: bustle.com
0

Giovane, ma già considerato uno dei più grandi cineasti di sempre, Christopher Nolan, è un regista e produttore cinematografico britannico. 47 anni fa nasceva Londra. In seguito iniziava a fare spola tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti dimostrandosi già portato per la fotografia e la realizzazione di cortometraggi. Il talento lo condurrà ad Hollywood assieme al fratello dove dirigerà alcune fra le pellicole più belle degli ultimi anni, come Memento, The Prestige, Il Cavaliere Oscuro ed Inception.

Se non si ama il cinema, probabilmente non lo si sarà mai sentito nominare. Ma per chi non è generalista, Christopher Nolan rappresenta una garanzia. Il livello di cinema delle sue pellicole, punta a elevarsi e a raffinarsi un film dopo l’altro. Era il 1998 quando scrive e dirige Following, dove racconta di uno scrittore in cerca di ispirazione. L’opera, girata in bianco e nero, riceve gli applausi dalla critica, un certo modo di intendere la narrazione esordisce.




Nel 2000 due anni dopo è già l’ora di un primo cult nolaniano, Memento. Il film è un vero e proprio puzzle da completare. Allo spettatore Nolan regala un montaggio esasperato, che rende la trama per nulla lineare. In Memento già figurano tematiche e concetti quali memoria e tempo che caratterizzeranno l’intera “opera” di Nolan. Il film è un successo tanto che ottiene le nomination agli Oscar per la Miglior Sceneggiatura e il Miglior Montaggio e vince numerosi premi in festival di cinema-indipendente.

Dopo Memento tocca a Insomnia, un noir ambientato nella neve, con Al Pacino e Robin Williams, due attori di fama mondiale, che esercitano i ruoli di protagonista ed antagonista. Quindi comincia la saga dedicata all’Uomo Pipistrello. E’ il 2005 quando scrive e dirige, coadiuvato da Goyer, Batman Begins, a cui seguiranno nel 2008 e nel 2012 Il Cavaliere Oscuro ed Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno. Si tratta di 3 pellicole su cui Nolan deposita la sua impronta autoriale, tanto da risultare impossibile paragonarli agli attuali film di supereroi Marvel e DC.




Durante la produzione dei film dedicati al Cavaliere Oscuro, Nolan fa uscire altre due opere di grande spessore, The Prestige ed Inception. Di genere fantascientifico entrambi, questi 2 film sono pregni di significanti e significati, se The Prestige si basa su una grande illusione, Inception indaga sui substrati della mente umana. The Prestige racconta le vicende di 2 Illusionisti nella Londra di fine ‘800. La sua bellezza consiste nella magia esibita dai due maghi e dallo stesso Nolan, nel gigantesco inganno reciproco che Christian Bale e Hugh Jackman attuano l’uno nei confronti dell’altro. Inception vede Leonardo di Caprio protagonista che è anche uno dei motivi del suo successo planetario. Gli innesti sono le idee che il protagonista cerca, su commissione, di depositare nelle menti dei propri clienti. Inception vive di una trama stratificata a seconda dei livelli “mentali” in cui protagonista e spettatore cadono man mano che la storia avanza. In Incetpion sono presenti le musiche di Hans Zimmer, così maestose ed ipnotiche da venire imitate e prese come punto di riferimento per diversi anni a venire.




Interstellar, invece, è fantascienza classica. Del 2014, con Matthew McConaughey e Michael Caine, racconta di un’esplorazione spaziale per la ricerca di pianeti da colonizzare, dato che la Terra è divenuta invivibile per scarsezza di cibo dovuta a tempeste di sabbia. Il film viene persino, forse esageratamente, paragonato a 2001, per regia e colonna sonora.

L’ultimo lavoro di Nolan è Dunkirk, già uscito negli Stati Uniti, in Italia dal 31 Agosto, che parla della più grande ritirata della storia, e che sta ottenendo un riconoscimento positivo da parte della critica.

Christopher Nolan sinora non ha mai deluso. Magari alcuni suoi film soffrono di un certo eccesso di sofisticatezza, ma è indubbio che siano pregni del suo stile e del suo inconfondibile marchio di fabbrica. Autore con la A maiuscola in una Hollywood che non può farne a meno.

Salvatore Rizzo

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi