Addio odio per il lunedì!

0

Il lunedì. Termine che indica il giorno della settimana più odiato da tutti.

Chi d’altronde, dopo un weekend di totale relax o di assoluto divertimento, ha veramente voglia di ricominciare la routine settimanale?

Non fa differenza se andiamo a scuola o al lavoro: il lunedì è una calamità che colpisce tutti!

Ci ritroviamo lì, la mattina, ancora nel letto dopo aver spento quella stramaledetta sveglia.

Lì, in dormiveglia, mentre le immagini del roseo weekend ci passano nostalgicamente davanti agli occhi.

Ci sentiamo morire al solo pensiero di dover ricoinciare tutto da capo. Insomma, una vera e propria tortura psicofisica.

Ma esiste un modo per sovrastare il lunedì e il suo insopportabile peso? Certo che si!

Per capire il meccanismo che si trova alla base della soluzione, basta ricordarci di quando eravamo piccoli. Sto parlando di quei momenti di assoluto terrore denominati “prelievo del sangue” e “visita dal dentista”.

Quanti di noi, posti davanti a queste situazioni di disagio hanno piagnucolato, implorato e si sono messi a fare storie, ma poi sono stati convinti da una magica frase che i nostri genitori (quei grandi stratega) sapevano bene come usare?

“Dai, su. Dopo la visita ti porto a mangiare un gelato.”Stranamente a quelle parole, le lagne cessavano, i pianti finivano e ci sentivamo capaci di tutto, solo al pensiero di quel buon gelato.

Quello che dobbiamo metterci in testa, perciò, è che per affrontare il rientro dal fine settimana, dobbiamo regalarci dei piccoli “premi”.

Non serve molto, anche le piccole cose fanno la differenza e nei seguenti punti, potremo vedere insieme, alcune idee da cui prendere spunto.

Addio odio per il lunedì, benvenuto dolce inizio della settimana!

1.I PASTI

Iniziando dalla colazione, potrebbe essere una buona idea, mangiare ad ogni pasto qualcosa che ci piace.

La mattina, per esempio, potremmo fare una colazione al bar, con brioche o krapfen al cioccolato appena sfornati ed un cappuccino appena fatto.

A pranzo, magari, ci starebbe quella buona pasta al ragù che non mangiavamo da troppo tempo e come dolce, qualche manicaretto preso dallo spazio pasticceria di un supermercato la domenica.

A cena, che dire, può andare bene una pizzetta, un piatto esotico nuovo, magari in un nuovo ristorantino aperto in centro, possibilmente con il patner o con un corteo di amici.

2.APRIRSI A NUOVE ESPERIENZE

Anche se i cambiamenti ci spaventano, molte volte ci prefissiamo dei nuovi propositi.

L’inizio del nuovo ciclo della settimana, potrebbe essere un’ottima occasione per cominciare un nuovo sport dopo il lavoro, dedicarci ad un nuovo hobby dopo l’università, iniziare ad organizzare il viaggio per le vacanza di Natale.

Il nostro cervello per sentirsi attivo, come il nostro cuore per sentirsi leggero, ha bisogno si stimoli, di sensazioni ed emozioni nuove e piacevoli.

Quale migliore idea di prendere il lunedì come giorno di un nostro nuovo inizio?

3.VIZZIARCI

Dopo averci deliziato i palati con le nostre pietanze e bevande preferite, è giunto il momento di afferrare l’occasione di un nuovo giorno, per coccolarci un po’.

Dal massaggio dopo il lavoro ad un completo cambio di hairstyle, ci sono infiniti modi per regalarci dei piccoli momenti di relax.

Possiamo provare delle creme o degli shampoo nuovi, andare a farci la manicure da un’amica, fare un salto in qualche negozio, appena possibile, per comprare qualche capo speciale.

La nostra parola d’ordine? Il vizio!

4.INSIEME E’ TUTTO PIU’ BELLO

Al cinema c’è quel nuovo film che non vediamo l’ora di andare a vedere?

I nostri amici sono liberi per una serata al bowling?

Ultimamente abbiamo trascurato il nostro patner?

Il lunedì sarà la tela bianca su cui dipingere un perfetto momento di felicità.

Uscire.

Ecco un’altra parola importante.

Uscire con gli amici, con il patner, con i parenti.

Insomma, dobbiamo crearci una situazione ideale, che ci permetta di passare l’intera giornata a fantasticare sulla serata o il pomeriggio che ci attende.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi