Adobe Spark: un po’ di arte, un pizzico di scienza

Nel mondo attuale la professionalità va strettamente a contatto con l’immagine e con la comunicazione. Diventa necessario usufruire sempre più di programmi di graphic design. Ed è qui che entra in gioco Adobe Spark .

Adobe Spark è uno strumento fondamentale nel mondo della comunicazione aziendale. Creata da Adobe Sistem nel 2016, la suite racchiude al suo interno ben tre programmi di composizione grafica ed editing video. Dalle pagine web ai post di Instagram, con Adobe Spark si è in grado di dar vita a creazioni artistiche e professionali in modo rapido e intuitivo. Andiamo a vedere come!

 

Adobe Spark: una suite portata di tutti

Nata per la piccola media imprenditoria, la nuova suite di Adobe ha come scopo quello far incontrare la creatività e l’estro dei social media con la professionalità del mondo del lavoro. Adobe Spark si presenta come una piattaforma a portata di tutti, sia per pc che per mobile (IOS e Android) e disponibile con diversi abbonamenti:

  • Il piano Starter, che è gratuito.
  • Il piano Singolo utente, col quale si può avere accesso a tantissime funzionalità, al prezzo di 12 euro al mese. I primi due mesi sono gratuiti.
  • Il piano Team, che, a differenza del Singolo, permette di accedere ad uno stesso account da diversi dispositivi. Il costo mensile è di 24 euro.

La prima suite che incontriamo è Adobe Post, in cui il focus dell’attenzione è la creazione di post (oppure le storie) sui social, come Instagram o Facebook. Si hanno a disposizione una vasta gamma di font e di immagini tra cui scegliere, alcuni gratuiti ed altri premium. La costruzione del proprio progetto deve sempre avere a mente il messaggio che si vuole comunicare e il target che si è scelto. La differenza tra Spark e servizi come Canva sta nella enorme quantità di servizi che Adobe fornisce: guida l’utente nelle diverse fasi di progettazione artistica, offrendo, inoltre, servizi aggiuntivi come Spark Page e Video. Spark Page, invece, nasce per la creazione di pagine web, che possono essere professionali e istituzionali, oppure creative e personali, a seconda di cosa si sta cercando.

 

Tantissime funzionalità

Uno dei maggiori punti di forza è probabilmente il grande numero di funzionalità di cui dispone la suite. Per fare dei numeri:

  • 32 stili calligrafici e 50 caratteri moderni. Per avere sempre il carattere giusto al momento giusto.
  • 101 combinazioni di colori, perché di colori sempre si ha bisogno per attirare l’attenzione del lettore.

La suite Spark Post, oltre alla creazioni di contenuti per i social, permette la creazione di:

Per sfruttare tutte queste funzionalità al meglio Adobe fornisce in questa pagina una serie di consigli, ad esempio “5 passi per creare al meglio il proprio blog” oppure “Ottimizzare la tua pianificazione di post su Instagram”.

 

Professionale

Spark Video ha a che fare con le creazioni multimediali. In base al tipo di filmato che si deve editare, Adobe ha sempre pronti consigli di montaggio video, persino dal punto di vista della creazione della storia. In poco tempo si avrà un prodotto professionalmente pronto: a regola d’arte!

 

 

Jacopo Senni

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *