Allungo Golden State Warriors: ora è 2-0 nella serie

Non basta una superlativa prestazione di LeBron James per fermare i Golden State Warriors, che vincono la partita nel terzo quarto di gioco.

Golden State Warriors vs Cleveland Cavaliers
0

Ci si attendeva il riscatto dei Cleveland Cavaliers in questa gara-2 di Nba Finals. La rivalsa è arrivata, ma non del tutto. Ancora una volta infatti, sono i Golden State Warriors a vincere la partita e rendere complicata la serie, ora sul 2-0 per LeBron James e soci.

Primo Tempo: Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers spettacolari

Anche in questa seconda gara della serie di Nba Finals, l’intensità messa in campo dai protagonisti del match è paurosa. Si parte subito sull’asse dei Cleveland Cavaliers formato da Kevin Love e LeBron James, che vogliono subito mettere le cose in chiaro dopo la batosta di game-1.

La risposta non tarda ad arrivare: Klay Thompson e Stephen Curry dalla lunetta ristabiliscono la parità, per poi successivamente raggiungere e allungare sugli avversari con un parziale di 13-2. Non mancano le emozioni in questo parziale, e arriva anche la prima rimonta targata Cavaliers di coach Lue, che accorcia fino a tre punti di svantaggio, guidata da un ottimo LeBron James. Gli sforzi dei campioni Nba vengono resi vani dalla tripla di Kevin Durant, che fissa il punteggio sul 40-34 per i Golden State Warriors dopo un primo quarto spettacolare.

Lo spartito non cambia anche nel secondo quarto. I Warriors, grazie a due strepitose giocate difensive di Iguodala e West, infilano il primo parziale di 6-0. Il cuore dei campioni Nba va oltre l’impossibile, e LeBron James& Co., rimontano per la seconda volta i padroni di casa, portando il punteggio sul -4; prima di subire un gioco da tre punti di uno straordinario Kevin Durant.

Da questo momento fino alla fine del parziale, la difesa dei Cavaliers sembra un muro invalicabile; e i Warriors per la prima volta in queste Finali Nba sentono il fiato sul collo dei Cavaliers, che arrivano a -1 grazie ad un layup di Kyrie Irving. Dopo un botta e risposta continuo nell’ultimo minuto e mezzo del secondo parziale, i Warriors vanno all’intervallo in vantaggio sul 64-67.

Kevin Love vs Klay Thompson
Kevin Love vs Klay Thompson

Secondo tempo: i Warriors cambiano l’inerzia della partita

Come in gara-1, i Golden State Warriors decidono la partita nel terzo quarto. Il mattatore è ancora una volta Stephen Curry, che prende per mano la squadra e la porta subito sul +10 di vantaggio dopo i primi 3 minuti del terzo parziale, rendendo ancora una volta incandescente il match.

I Cleveland Cavaliers non mostrano ancora segni di cedimento, e spinti da uno stoico LeBron James, ricuciono ancora una volta lo strappo fino al -4. I Warriors d’altro canto, vogliono chiudere subito la pratica grazie ai loro ritmi infernali, e con la schiacciata di Shawn Livingston chiudono un ennesimo parziale di 7-0, che separa ancora una volta le due compagini sul +11 in favore dei Golden State Warriors.

A questo punto salgono ancora una volta i due mattatori di gara-1: Kevin Durant e Stephen Curry decidono di chiudere la contesa, allungando fino al +14 al termine del terzo quarto, facendo segnare così il massimo vantaggio della partita.

Da questo momento i Cavaliers sembrano mollare definitivamente la presa, e Kevin Durant non si fa pregare due volte: è sua la firma nella prima parte dell’ultimo parziale e porta la partita sul +18, con tre giocate degne di nota. Per gli ultimi sette minuti del match, i Golden State Warriors trascinati anche da Stephen Curry archiviano la pratica, aggiudicandosi anche la seconda partita della serie con il punteggio finale di 132-113.

Kevin Durant vs Kyrie Irving
Kevin Durant vs Kyrie Irving

Una gara-2 che si è dimostrata ancora più elettrizzante e decisamente più spettacolare rispetto alla prima partita di queste Nba Finals 2017; e che ora vede in vantaggio i Golden State Warriors  per 2-0 nella serie al meglio delle sette partite. Tra tre giorni la serie si sposta in Ohio alla Quicken Loans Arena tana dei Cleveland Cavaliers; ora costretti a vincere per cercare di riaprire una serie che sembra già chiusa, dopo solo due episodi di una saga infinita.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi