Amsterdam perde un’icona: rimossa la scritta

Fonte: siviaggia.it
0

Chiunque sia stato nella capitale olandese ha scattato una foto davanti alla scritta “I amsterdam“, diventata il motto della città e dei suoi abitanti, nonché una vera e propria attrazione turistica.  D’altronde, con i suoi 3 metri di altezza e 26 di larghezza, non passava di certo inosservato, ma al contrario risultava un simbolo maestoso e unico nel suo genere.

Amsterdam
Fonte: lastampa.it

Le motivazioni che hanno portato alla rimozione dei 5mila chili di lettere, sono tante quanto le critiche. C’è chi sostiene che la scritta attirasse una folla troppo grande in uno spazio già limitato, compromettendo così la sicurezza delle persone. D’altra parte però, sembra che la decisione abbia anche un sottofondo politico, in quanto alcuni esponenti del partito di maggioranza ritenevano che la scritta ormai era diventato un mero simbolo di turismo di massa e di individualismo, concetti contrari a quelli che effettivamente la città olandese rappresenta. Femke Roosma, consigliera e principale promotrice dell’idea, ha addirittura affermato che “i cittadini vogliono riprendere il controllo sulla città, mentre il marketing la rende solo un prodotto, facendo gli interessi del denaro e non degli abitanti”.

In realtà però, dai sondaggi emerge che soltanto il 20% dei cittadini è favorevole alla scelta presa dall’amministrazione e la netta maggioranza disapprova totalmente questa decisione, tant’è che si è perfino tentato di fermare la rimozione attraverso una petizione, ma non è bastato. Tuttavia le lettere non verranno buttate  o completamente dimenticate, ma continueranno a vagare separatamente nei punti strategici della città, soprattutto laddove si svolgeranno feste ed eventi nel periodo natalizio.




C’è da dire dunque, che nonostante ve ne sia una copia più piccola davanti l’aeroporto di Schipol, Amsterdam ha perso un luogo iconico: la scritta posta nella grande Piazza dei Musei era diventata una tappa obbligatoria per qualsiasi turista, e dopo quattordici anni sarà strano non vederla più lì, intera ed al suo posto.

Roberta Rosaci

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi