Android 9 Pie: ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo

Ora disponibile per tutti gli smartphone Pixel di Google

La nuova versione di Android è più semplice, più intelligente e in grado di mantenere il nostro benessere digitale.

Fonte: www.tuttoandroid.net
0

Android 9 Pie è la nuova versione del sistema operativo di Google. L’aggiornamento è disponibile per Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL dal sito ufficiale. Per tutti gli altri dispositivi la data di rilascio è prevsta entro fine autunno. L’obiettivo di google è la pulizia visiva, l’ottimizzazione delle risorse e lo sfruttamento delle intelligenze artificiali. Analizziamo nel dettaglio tutte le funzionalità di Android 9 Pie.

Android 9 Pie
Fonte:
www.9to5google.com

Android 9 Pie: Il benessere digitale e il nuovo design

Per il nuovo sistema operativo, Google ha pensato a tutto, anche al nostro benessere digitale. La soluzione è il Digital Wellbeing, un sistema di monitoraggio, che permette un uso più consapevole del proprio smartphone.

Il software ha un’interfaccia grafica molto funzionale, che mostra un grafico con il tempo trascorso tra le varie app installate, un conteggio per gli sblocchi del display e per le notifiche ricevute. C’è anche la possibilità di attivare un timer, che indicherà il tempo limite per utilizzare app, giochi o l’intero dispositivo. Per poter prendere parte alla beta di Digital Wellbeing è necessario disporre di un Google Pixel aggiornato ad Android 9 Pie e compilare il modulo presente sul sito ufficiale.

Sempre con l’obiettivo di migliorare la nostra esperienza con lo smartphone, Google ha apportato diverse modifiche anche al design e all’interfaccia grafica. In questa nuova versione, infatti, viene privilegiato l’utilizzo di neri e di toni meno accesi rispetto all’usuale bianco. Cambia anche il sistema di navigazione, che in Android 9 Pie è basato su un singolo pulsante Home, ed è possibile scorrere verso l’alto per una panoramica sulle applicazioni aperte di recente.

Intelligenza artificiale e navigazione a gesti

Con il nuovo sistema operativo, si prevede un dispositivo più smart e ricco di scorciatoie intelligenti. Una volta apprese le nostre abitudini, infatti, sarà il dispositivo stesso a suggerire quali app utilizzare durante la giornata. In certi orari, ad esempio, potrebbe suggerirci di riprendere la lettura di un libro, in altri, di chiamare casa o una determinata persona. In questo modo, Android capirà quali sono le app più utilizzate e in quali momenti della giornata, così da concedere un accesso prioritario all’uso della batteria.




Tra le maggiori novità, anche un nuovo menù basato sulla navigazione a gesti, che potrà essere attivata e disattivata dalle impostazioni dello schermo. Questo nuovo tipo di navigazione, renderà più veloce e intuitivo, il passaggio tra le varie funzionalità dello smartphone, tra cui:

  • Tocca per tornare alla home
  • Premi a lungo per richiamare l’Assistente Google
  • Scorri verso destra e togli il dito per l’app più recente
  • Scorri verso destra e tieni premuto per scorrere tra le app recenti
  • Scorri verso l’alto per mostrare il menu delle app recenti e le app suggerite.

 

Alessandra Colucci 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi