Anziano per fame ruba salame, carabinieri fanno una colletta

anziano ruba per fame
0

Anziano di 70 anni ruba per fame del salame i carabinieri, per evitare la denuncia, pagano il conto.

 

 




Un settantenne residente a Sanremo, con gravi difficoltà economiche, si è ritrovato a rubare una confezione di salame in un supermercato di Albenga. Sorpreso è stato fermato in attesa dell’arrivo di una pattuglia di carabinieri chiamata dal personale del supermercato. All’arrivo i carabinieri ricostruendo l’accaduto si sono resi conto delle condizioni in cui riversa il settantenne, dopo una telefonata al comando per farsi autorizzare, hanno quindi deciso di pagare il conto di tasca propria.



La pattuglia della caserma dei carabinieri di Ceriale ha appurato che il signore anziano, dopo aver perso il lavoro, moglie e figli per la separazione, si è ritrovato in pessime condizioni economiche. Con grande umanità, questi ragazzi; chiamiamoli così in segno affettuoso ed anche di stima, oltre a pagare il conto, hanno fatto una colletta tra colleghi.

Di queste storie di disagio, purtroppo, sentiamo parlare troppo spesso. Sempre molto più spesso, le forze dell’ordine, intervengono con coscienza ed altruismo. Il buon senso non è da tutti purtroppo. E’ palese che i supermercati hanno il diritto di denunciare i furti ai quali tra l’atro sono soggetti quotidianamente, ma è altrettanto vero che, proprio per questo motivo, nel prezzo dei prodotti è prevista una percentuale di aumento per i furti subiti.




Ciò non autorizza di certo a rubare, ma l’indulgenza verso certi gesti è doverosa. Essere caritatevoli verso il prossimo forse non farà fare una carriera veloce come direttore di supermercato, o forse ci si impiegherà un po’ più tempo ad arricchirsi materialmente, ma sicuramente accrescerà la coscienza civile e la solidarietà. Quindi, in tutta coscienza, dovremmo ringraziare i carabinieri per tutte le volte che hanno agito con senso di generosità e compassione verso i più sfortunati e disagiati. Questi gesti sono veramente degni di molta stima.

 

Raffaella Presutto

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi