Api: per combatterne la continua moria nascono i droni per l’impollinazione

0

La moria delle api è una vera e propria tragedia per l’ecosistema: per arginare il problema sono state ideate le api-drone

La tecnologia incontra la natura nella costruzione delle api-drone: oltre a saper volare, possono immergersi in acqua e impollinare i fiori





La moria delle api infierisce sul nostro ecosistema da molti anni. Numerosi studi hanno assegnato diverse cause alle varie morti. Tra gli indiziati maggiori ci sono i pesticidi delle multinazionali. Bayer e Syngenta sono state chiamate in causa per i pesticidi a base di neonicotinoidi. Questa accusa è arrivata da Greenpeace che ha condotto uno studio segreto e autorizzato sulla moria delle api dovuta a tali sostanze.



Tutte le cause della moria delle api e la costruzione di droni per l’impollinazione

Oltre all’imputazione che grava sulle multinazionali per l’uso di pesticidi a base di neonicotinoidi, ci sono altre cause da attribuire alla morte delle api. Tra queste compare, oltre ai virus, anche il riscaltamento globale. Capi di imputazione vi sono anche per i prodotti ogm e addirittura per le onde elettromagnetiche trasmesse principalmente dagli smartphone, ormai parte della vita quotidiana di ognuno.

Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita.

Queste sono le parole attribuite ad Albert Einstein. Se le api si estinguessero, infatti, verrebbe a mancare l’impollinazione, dunque morirebbero i fiori, le piante e di conseguenza non ci sarebbero più frutta né verdura.




Per cercare di vincere sulla morte e cercare di evitarla, la Walmart ha ideato l’ape-drone. Si tratta di un drone che avrebbe le sembianze di un’ape e dovrebbe svolgerne gli stessi compiti. L’obbiettivo di tale brevetto è quello di sorreggere la natura nelle attività vitali. L’atto dell’impollinazione è uno di questi.

Non si riesce a capire perché la Pandora, famosissima azienda che produce gioielli, abbia dedicato un’intera collezione proprio alle api. Non ci si rende veramente conto di quanto siano importanti gli insetti che, seppur fastidiosi, sorreggono il nostro sistema.

Maria Giovanna Campagna

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi