Apulia Land Art Festival: tra le saline

Giunta alla sua V edizione, dall’8 al 10 settembre 2017, nella suggestiva cornice di Margherita di Savoia e della sua Salina.

Fonte foto:sito Apulia Land Art Festival)
0

Apulia Land Art Festival, è partita ieri la V edizione, evento che nasce dall’incontro tra Arte e Natura, il suo obiettivo principale è riscoprire il territorio e la natura pugliese. Il luogo scelto, quest’anno,  è Margherita di Savoia e la sua Salina. 

L’ Apulia Land Art Festival giunge alla sua quinta edizione,  evento ideato e organizzato dall’Associazione UnconventionART per l’Arte Mai Vista. Nuova realtà, con sede a Roma, che si occupa di arte contemporanea. Il festival, itinerante, si svolge dall’8 al 10 settembre a Margherita di Savoia e nella sua salina, luogo magico  ed unico nel suo genere con le più grandi saline nel bacino del Mediterraneo. Con il caratteristico ecosistema consentirà agli artisti di confrontarsi e dialogare non solo con la materia prima estratta dalle antiche vasche ma anche con le comunità del territorio.

Accendere un faro sui luoghi e i paesaggi incontaminati, dare loro la giusta attenzione; questo è l’ Apulia Land Art Festival. Un punto di incontro tra arte contemporanea e territorio, scopo che si pone il festival, attraverso la promozione e la creazione artistica in particolari contesti paesaggistici. L’arte promossa dall’ Apulia Land Art nasce da un rapporto dialogico tra l’arte e il contesto. Mette in relazione identità, storie e memorie del territorio; pone l’attenzione sui temi della sostenibilità ambientale e dell’ecologia. Tema per questa V edizione è SaliNatura.

Arte contemporanea, sensibilità ecologica, identità e memorie del territorio

Arte, ecologia, identità e memorie del territorio s’incontrano all’ Apulia Land Art Festival. Il tema scelto in questa edizione, SaliNatura,  ha una triplice lettura; la  prima è “salinatura” intesa come il processo di estrazione del sale. La seconda “sali in natura” intesa come tutti i tipi di sale esistenti in natura. Infine la terza con un tono più aulico “sali in Natura” intesa come elevati – ascendi in Natura.




Nelle scorse edizioni, l’ Apulia Land Art Festival, ha visto protagonisti il Bosco di Mesola nell’Alta Murgia, il territorio di Ostuni. E il basso Salento, a Ceglie Messapica e presso il Borgo di Specchia. Con temi come: il carbone, il rapporto tra l’acqua e la pietra o la cultura della terra. L’ Apulia Land Art Festival presentato negli spazi del vecchio villaggio dei salinieri intende promuovere l’arte come strumento di conoscenza del contesto locale di riferimento. Con particolare attenzione ai temi dalla sostenibilità ambientale all’ecologia.

Arte Contemporanea gli artisti e gli interventi

Questa edizione 2017 propone una serie di installazioni e performance che operano integrandosi nello spazio della Salina. È la Salina stessa, infatti, a configurarsi come una straordinaria opera dell’Apulia Land Art. Collettiva e plurisecolare, agli artisti è demandato il compito di amplificare e reinterpretare criticamente l’ambiente dato. Sul tema di quest’anno si sono confrontati i progetti dei molti artisti che hanno risposto al bando di selezione internazionale: da Taiwan alla Spagna, dall’Iran alla Germania.

Gli artisti selezionati dal bando per prendere parte alla residenza di “Land Art” di quest’anno sono:

  • Nirit Rechavi (Israele)
  • Francesco di Tillo (Italia)
  • Sonia Andresano (Italia)
  • Laura Cionci e Domenico de Clario (Italia / Australia)
  • Connor Maley & Victoria DeBlassie (USA)
  • Francesco Romanelli (Italia)
  • Andreas Zampella (Italia)
  • Rosa Tharrats & Gabriel Ventura (Spagna)
  • Elisabetta Serpi & Anahi Angela Mariotti (Italia)
  • Paolo Uboldi (Italia).

Le opere, dei partecipanti, saranno esposte all’interno degli impianti e della città. L’arte che l’ Apulia Land Art Festival propone è fatta prevalentemente utilizzando materiali ed elementi naturali  come rami, sassi, foglie, fango e sabbia. Stabilendo anche un dialogo con le nuove tecnologie , gli strumenti tecnici e i materiali messi a disposizione dal territorio di riferimento.

L’evento è curato da Helia Hamedani e Girolamo Pizzetti è composto da una seconda sezione Contributi, a cura di Giuseppe Capparelli. Vedrà la collocazione nel centro cittadino di sei grandi opere permanenti.




APULIA LAND ART FESTIVAL 2017 – V edizione dall’ 8 al 10 settembre 2017, Margherita di Savoia (BT). Per info, programma dettagliato di visita degli interventi d’arte, nella Salina e in città, visitare il sitoApulia Land Art Festival Social: Facebook, Twitter, Instagram

 

Felicia Bruscino

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi