Bae: cosa significa veramente?

0

Non sarà di certo la prima volta che incontrate questo termine. Anzi, se avete aperto questo articolo probabilmente vorrete scoprire una volta per tutte il significato di quella strana parola, formata da tre lettere, che da qualche anno a questa parte – più o meno a partire dal 2013 – ha spopolato nel web ma anche nei testi delle canzoni (come ad esempio in “Come Get It Bae” di Pharrell Williams e Miley Cyrus).

bae

Un buon modo per iniziare potrebbe essere quello di dire cosa non è. Chi si intende almeno un po’ di alfabeto fonetico, saprà che la parola [bæ] va pronunciata esattamente come il verso della pecora. Ma no, non si tratta di una modalità di espressione ovina. Non si parla nemmeno di British Aerospace, la società aerospaziale britannica costruttrice di sistemi di difesa; infine non vogliamo parlare, in questa sede, del termine “bae” che in lingua danese indica la… popò.

L’espressione in questione viene invece utilizzata per riferirsi a qualcosa di molto più romantico. Sembra che l’utilizzo di questa parola sia cominciato in Florida e abbia poi preso piede a livello universale come abbreviazione di “babe” nel senso di tesoro, fidanzato/a. Secondo alcune fonti, “bae” sarebbe anche l’acronimo di “Before Anyone Else”, letteralmente “prima di chiunque altro”: si tratterebbe quindi di un modo tenero per indicare quella persona, amata o amica che sia, che compare per prima nella lista dei preferiti.

In quanto espressione “sdolcinata” entrata a far parte dell’uso comune e spesso abusata a mo’ di tormentone, “bae” è stata storpiata da una serie di oppositori, secondo i quali l’acronimo non indicherebbe altro che “bitches always eating” (utilizzato nei ghetti per riferirsi alle persone sovrappeso) o addirittura “biggest asshole ever” (“grandissimo str****”).

Al di là del significato che ciascuno può decidere di attribuirle, resta il fatto che la parola “bae” è ormai utilizzata così tanto da essere stata aggiunta nella lista di neologismi che potrebbero essere inclusi nella prossima edizione del rinomato Oxford English Dictionary.

Francesca Fiacco

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi