Baglioni: “Il mio Sanremo con Favino e Hunziker all’insegna dell’immigrazione”

Sono numerosissimi gli ospiti stranieri

La regola d’ingaggio è che rendano omaggio alla canzone italiana

Repubblica.it
0

La 68ma edizione del Festival di Sanremo, dal 6 al 10 febbraio su Rai1, è solo ad una manciata di giorni di distanza. Si è detto moltissimo quest’anno del celeberrimo Festival della Canzone Italiana, dalle polemiche sulla conduzione al modus operandi delle esibizioni. Il trio, (Baglioni,Hunziker,Favino) alla conduzione dell’edizione del 2018 ha raccontato fin dalla prima conferenza stampa di quanto “rivoluzionaria” sarà la loro creatura.

“Se la Rai ha scelto me è perché ha voluto dare un segno di discontinuità con il passato: sarà un festival 0.0, né nel segno della tradizione, né chissà di quale evoluzione. Ci dovremo confrontare con grandi successi, che è sempre una cosa poco comoda. Ma il pericolo è il nostro mestiere”

 




L’arrivo di Baglioni significa Sanremo 0.0 e potere alI’ “immigrazione

Questo dichiarato dal “Capitano Coraggioso” che prende come obiettivo finale l’impresa di combinare con successo Arte e Pop. Tra i numerosi ospiti stranieri (Per citarne due non proprio a caso, Liam Gallagher e Sting) la regola è omaggiare la tradizione Italiana ma decentralizzarla in modo da ottenere come risultato un “Sanremo 0.0” come ai neo conduttori piace definirlo. Quest’anno anche Sanremo cade nel periodo della par condicio, come ci si regolerà coi comici? L’ultima volta ci furono grandi polemiche con Maurizio Crozza. “Gli ospiti hollywoodiani non hanno portato grande performance artistiche sul palco dell’Ariston, per loro venire a Sanremo era come fare delle ‘vacanze romane’,  penso che di tanti interventi si possa fare a meno” dice Baglioni.




I talent show “mancati” e la polemica di Maria De Filippi

Trionfale conduttrice dello scorso anno, Maria De Filippi si sfoga su Chi sollevando una personalissima polemica. “Io penso che in generale Sanremo sbagli sempre quando non prende ragazzi dei talent, come Amici o X factor, perché sono una realtà, a meno che quelli che si sono presentati non fossero all’altezza“. Non manca però di confortare e incoraggiare la “sua” Michelle ritenendosi sicura che sarà “bravissima e bellissima“.

Ancora poco chiara la posizione di Claudio Baglioni invece sulla richiesta di Dj. Fanny , un ragazzo malato di Sla che dalla Sardegna fa musica con gli occhi. La sua richiesta è semplice, esibirsi a Sanremo per sensibilizzare la gente sulla condizione dei migliaia di ragazzi e ragazze come lui.

Stefano J. Bazzoni

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi