I benefici del viaggiare

Viaggiare ci aiuta a capire meglio noi stessi e gli altri.

Cosa significa davvero viaggiare e come ci cambia.

Fonte: Ilaria Marinelli
0

Siamo in piena estate, quale periodo migliore per parlare di viaggi? In realtà se ne dovrebbe parlare sempre, perché viaggiare fa bene e non solo in questa stagione, ma tutto l’anno.

Il viaggio ci permette di evadere dagli obblighi e dai doveri della vita quotidiana, ma rispetto alla vacanza, che ha lo scopo di farci rilassare, svagare e riposare, il viaggio presenta anche altri benefici per noi stessi, forse quelli che contano di più nella vita.

Per molti l’organizzazione del viaggio è già un percorso mentale, in cui ci si mette in discussione compiendo quelle scelte che determineranno l’esito di questa avventura in un senso o in un altro. Infatti, comporta decidere in quali posti si andrà, con chi, come si arriverà, quanto tempo si passerà in ciascun luogo e perché. C’è anche un perché? Sì. Ogni singola persona deciderà in base alla propria personalità, ai propri interessi, alle curiosità che vuole soddisfare.

Una volta partiti, quello che succederà ci aiuterà a capire qualcosa in più di noi stessi e dei nostri compagni di viaggio.



Viaggiare
Fonte: Ilaria Marinelli

A questa maggiore consapevolezza arriveremo quando si presenteranno degli ostacoli lungo il nostro percorso: il modo di reagire ad un imprevisto fuori programma ci dice molto su chi siamo e chi sono gli altri, in positivo ed in negativo, ci aiuterà a capire quali sono le capacità e le risorse che possediamo, i nostri limiti e ci darà la possibilità di superarli, insieme alle nostre paure. Arriveremo a conoscere più a fondo i nostri compagni di viaggio, emergeranno degli aspetti caratteriali fino ad allora sconosciuti, che ci porteranno a legarci ancora di più a loro e a rinforzare quelle relazioni o ad allontanarci, ma saremo in ogni caso grati a questa esperienza, perché senza questa avremmo ignorato chissà per quanto delle incompatibilità che prima o poi sarebbero emerse. Sicuramente le persone che sono partite non saranno le stesse che torneranno a casa, perché i viaggi ci cambiano. Oltre che su di noi e sugli altri, viaggiare ci consente di arricchire le nostre conoscenze sul mondo. Ci permette di confrontarci con culture diverse, e attraverso il confronto ci fa aprire la mente, ridurre i pregiudizi nell’incontro con l’altro diverso da noi.

Viaggiare, infine, ci trasforma nella versione più aperta, felice, acculturata, creativa, in una parola migliore di noi stessi.

Ilaria Marinelli

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi