Bimbo Ucciso A Frosinone: Arrestato Anche Il Padre Del Piccolo

Secondo gli investigatori, l'uomo era presente al momento del delitto

0

Bimbo ucciso a Frosinone: arrestato nella notte anche il padre. Dopo un lungo interrogatorio, è stato fermato anche il padre del piccolo Gabriel Antonio Feroleto.

L’uomo è accusato di concorso in omicidio. Il bimbo di due anni era stato strangolato lo scorso mercoledì pomeriggio, in località Volla, a Piedimonte San Germano, nel Frosinate, dalla madre, Donatella Di Bona. Nicola Feroleto, papà del piccolo Gabriel, nei giorni scorsi, era stato intervistato nella trasmissione pomeridiana di Barbara D’Urso, Pomeriggio 5.

Le parole del papà

“Mercoledì mattina – aveva raccontato alle telecamere di Canale 5 – ho incontrato Donatella poco dopo le 7: siamo usciti assieme. Siamo andati agli uffici della Asl per la scelta del medico, ma poco dopo siamo andati via. Fino alle 16.30 sono stato lontano da Volla. Sono sceso da Villa Santa Lucia verso Piedimonte intorno alla cinque, ma quando sono arrivato al semaforo era tutto bloccato. I vigili mi hanno fatto girare per una strada secondaria, poi ho chiesto informazioni ad una persona incontrata, mi ha appena accennato il nome di Donatella e del bambino. Ho parcheggiato la mia auto in una scarpata piena di erba e sono corso verso la casa di Donatella. Non appena arrivato, i carabinieri, presenti sul posto insieme alla ambulanze, mi hanno chiesto chi fossi. Gli ho risposto: il papà del bambino. Non mi hanno fatto avvicinare e mi hanno messo in macchina”. 

Troppe le incongruenze nel racconto di Nicola Feroleto. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Donatella Di Bona non era sola al momento del delitto. Per gli investigatori, il papà del piccolo Gabriel era presente quando il bimbo è stato ucciso e l’uomo, non solo non avrebbe fatto nulla per impedirlo, ma avrebbe, addirittura, partecipato attivamente al tragico gesto. La donna, che inizialmente aveva accusato anche il marito, si era poi addossata tutte le colpe.

Oggi, intanto, sarà eseguita l’autopsia sul corpo del piccolo, per accertare le cause del decesso.

Mena Indaco

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi