Boeing svela il design del jet supersonico

Abbatterà dell’80% i tempi di volo

Fonte immagine Ionigeria
0

Boeing , durante la conferenza della AIAA (American Institute of Aeronautics and Astronautics), ad Atlanta, ha svelato il concept design de velivolo civile ipersonico. Boeing ha mostrato una resa di quello che potrebbe essere l’aereo. Un jet per il trasporto passeggeri che potrebbe raggiungere la maggior parte delle località del mondo entro una o tre ore.

La compagnia aereospaziale americana ha affermato che il progetto si basa sulla ricerca attuale degli ingegneri aziendali. Che considerano il viaggio dei passeggeri come una delle molte possibili applicazioni della tecnologia ipersonica che stanno sviluppando. Una tecnologia supersonica, significherebbe che l’aereo volerebbe su Mach 5 (circa 3.836 miglia all’ora). Molto più veloce del viaggio supersonico raggiunto dal Concorde, che ha volato su Mach 2. Considerando che la velocità del suono è Mach 1.




Quindi il jet sarebbe in grado di viaggiare cinque volte più veloce del suono, percorrendo 6.500 chilometri all’ora. In due ore collegherebbel’Europa agli Stati Uniti e in sole cinque ore consentirebbe di raggiungere dal Vecchio Continente l’Australia.  Al momento si tratta soltanto di un disegno su carta, ma, come si sa Boeing ha una grande esperienza. Un’esperienza che non tocca solo in generale settore aeronautico ma anche specificamente quello dei velivoli ipersonici.

Boeing stima che un concetto simile potrebbe essere operativo tra 20 o 30 anni e, molto probabilmente, verrà utilizzato per la sicurezza nazionale. Kevin Bowcutt ha dichiarato: “Siamo entusiasti del potenziale della tecnologia ipersonica di connettere il mondo più velocemente che mai”. Senior technical fellow di Boeing e chief scientist of hypersonics.

Continua: “Boeing sta costruendo su una base di sei decenni di progettazione, sviluppo e realizzazione di veicoli sperimentali ipersonici. Ciò ci rende la compagnia giusta per guidare lo sforzo di portare questa tecnologia sul mercato in futuro.”

Aerei da costruire “quando clienti e mercati sono pronti”

Contemporaneamente, Boeing, sta lavorando anche allo sviluppo di un progetto analogo per l’aeronautica militare statunitense. E, scrutando bene il design e i dettagli dei due velivoli, questo jet ipersonico sembra la variazione civile del progetto militare. Ad ogni modo, la società ha chiarito che attualmente non ha intenzione di costruire velivoli ipersonici; piuttosto, sta lavorando sulla tecnologia abilitante.

La ricerca posizionerebbe la compagnia e la realizzazione dell’aereo in un contesto in cui  clienti e mercati sono pronti a raccogliere i benefici del volo ipersonico. Uno dei portavoce Boeing riferisce che, guardando a ritroso, di un decennio, la compagnia è quella più sensibile ad innovazioni e tecnologie da esplorare. Bisogna tener presente che la compagnia ha una notevole esperienza nella progettazione, nello sviluppo e nella sperimentazione di concetti rivoluzionari.

Design del Jet

Il concept design di Boeing presenta un corpo aerodinamico sottile e curvo che termina con un naso appuntito. Ha un’ala delta – la sagoma piatta triangolare familiare dagli aerei Concorde. Anche se Boeing non ha ancora deciso le dimensioni finali, l’aereo (che non ha ancora un nome) sarebbe più grande di un business jet ma più piccolo di un 737. Dice Bowcutt, quindi presumibilmente seduto tra, diciamo, 20 e 100 passeggeri. Avrebbe una velocità di crociera di 95.000 piedi, ovvero 30.000 piedi in più rispetto al volo supersonico Concorde, e di ben 60.000 piedi in più rispetto a un aereo di linea medio.





Sia visivamente che tecnologicamente, l’aeroplano, che potrebbe essere utilizzato sia per scopi militari che commerciali, ha molto in comune con un sistema di sorveglianza e ricognizione impersonale senza equipaggio. Entrambi condividono la configurazione generale delta-wing. Due pinne posteriori, una fusoliera aerodinamica e un naso affilato. L’aereo viaggerebbe fino a Mach 5, permettendogli di attraversare l’Oceano Atlantico in sole due ore e il Pacifico in tre. (Un aereo puramente supersonico che volasse tra Mach 1 e Mach 2 impiegherebbe un’ora o due in più).

 

Felicia Bruscino

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi