Bruciate le palme in Piazza Duomo a Milano

Fonte Immagine: Il Fatto Quotidiano
2

Bruciate palme in Piazza Duomo a Milano. Nel pomeriggio manifestazione di Lega e CasaPound contro “l’africanizzazione della piazza milanese”.

Solo nella giornata di ieri, grazie a una vignetta firmata Giuseppe La Micelaabbiamo proposto un sondaggio sui nostri principali canali social network Facebook, Twtter e Instagram, per raccogliere quanti più pareri sull’iniziativa che interessa Piazza Duomo a Milano, sotto il segno di Starbucks, sponsor del progetto.

La notizia è che durante la notte, una delle palme, finite al centro di un dibattito che non accenna a sedarsi, è stata bruciata, e l’incendio ha coinvolto altre due piante.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che hanno acquisito i filmati catturati dai dispositivi di vigilanza per individuare i responsabili dell’atto vandalico.

Sull’accaduto è intervenuto l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran, che ha dichiarato: “stanotte qualcuno ha cercato di bruciare alcune palme, danneggiandone in particolare una, è un gesto vile e le forze dell’ordine sono al lavoro per individuare i responsabili. Gli imbecilli però perdono sempre, e l’effetto sarà che i milanesi ci si affezioneranno ancora di più alle piante. Nel frattempo il via vai continuo di turisti, curiosi che fotografano le palme non si interrompe”.

Da segnalare che proprio ieri, la piccola oasi esotica, aveva coinvolto esponenti della Lega, organizzatori di un raduno di protesta con consegna di casse di banane ai passanti. Coinvolti nella protesta anche attivisti di CasaPound che hanno contestato “l’africanizzazione della piazza milanese”.

Fonte Immagine: Il Fatto Quotidiano
2 Comments
  1. Eugeniomario Venturini says

    Complimenti! Possiamo linkare la vostra pagina e la vignetta? noi siamo a http://www.mediolanum.club va bene? Ciao da un buseccone.

    1. Ultima Voce says

      Va bene buseccone …

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi