BTO 2016: tra turismo e innovazione, un evento di grande rilevanza

Si è svolto anche quest’anno il convegno che ha riunito a Firenze esperti e amatori del settore turistico e dell’e-commerce. Giunto alla sua nona edizione, Buy Tourism OnlineBTO .

Quest’anno ha visto la presenza di numerose voci autorevoli, che si sono espressi su temi improntati all’innovazione, alla sostenibilità, alla comunicazione e, soprattutto, al turismo on line.

BTO 2016 http://www.buytourismonline.com

BTO si è svolto il 30 novembre e il 1 dicembre presso la Fortezza da Basso, ospitando un totale di 148 seminari. Di maggior spicco sono stati i temi legati al turismo on-line, nelle accezioni di prenotazioni via web, gestione degli itinerari, sharing economy (Air Bnb è un esempio per tutti).

Un posto speciale anche per l’enogastronomia, elemento imprescindibile in una vacanza, che deve essere legata alla tradizione e deve richiamare la cultura autentica del luogo, raccontare la storia non solo del prodotto ma anche dei produttori e del territorio.

Di notevole importanza anche le discussioni legate alla comunicazione e ai social network, entrati in un periodo di crisi, a cui si stanno sostituendo i BOT, programmi di risposta automatici e “intelligenti”, improntati a un’interazione costruttiva con l’utente. Per chi se lo stesse chiedendo, il più noto Siri non viene incluso appieno nella categoria. Per chi si occupa di comunicazione e marketing, utili consigli sugli strumenti da utilizzare – e su come utilizzarli – per gestire e monitorare al meglio una campagna di contenuti sul web.

Anche le start-up hanno ottenuto visibilità e rilevanza durante i giorni dell’evento, attraverso un contest e una selezione che hanno premiato la migliore dell’anno. Infine ma non ultimi, i discorsi sull’Italia, messa in mostra attraverso la proiezione di video, di storie e di progetti, non solo nelle sale dei singoli convegni ma durante entrambi i giorni dell’evento con la presenza costante di stand a scopo illustrativo e commerciale.

Sicuramente un evento da non perdere, condotto e accolto con entusiasmo, in un clima di rilassata interazione tra gli esperti e il pubblico, con presenza da tutta Italia e anche dall’estero, che tornerà l’anno prossimo (o almeno lo si spera) con nuove idee e nuovi consigli per chiunque, addetto del settore o semplice curioso) vuole conoscere meglio il mondo del commercio sul web e le tecniche per occuparsene al meglio.

Margherita Moretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *