Cani rubati, un trend in crescita: a Roma una storia a lieto fine

Ogni ora vengono rubati tre cani in Italia

Un business in crescita, denunciato dall’Associazione Italiana per la Difesa degli Animali. La storia della setter inglese romana è solamente una delle poche a terminare, con un bel lieto fine.

fonte: big5.cri.cn
0

Secondo le segnalazioni sempre più frequenti delle guardie zoofile, continuano i furti di animali domestici. Nel mirino dei ladri, ci sono soprattutto i nostri migliori amici cani. I rapimenti sono riconducibili a bande di rom organizzate. In questo business non c’è nessuna richiesta di riscatto, il valore economico del trend in crescita è molto più grande. Si parla di circa sei milioni di euro all’anno. I cani sottratti ai propri padroni, se cuccioli sono immediatamente riveduti, se adulti – ma non troppo – vengono “esportati” negli allevamenti dei Paesi dell’est Europa, per la riproduzione.

Noi chiediamo maggiori controlli, a partire dall‘obbligo di lettura del microchip da parte dei veterinari, che potrebbe aiutare a ritrovare i cani rapiti. Chiediamo inoltre maggiori controlli sui trasferimenti a livello di anagrafe canina almeno per le razze che sappiamo essere maggiormente oggetto di questi furti.

Lorenzo Croce, presidente di AIDAA

Come spiega l’Aidaa (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) i dati italiani estrapolati dagli appelli dei padroni sui social networks, sono impressionanti: ogni ora vengono rapiti tre cani in Italia. I bersagli principali sono i cani di razza, preferibilmente di piccola taglia come Maltesi, Chihuahua, ma anche Bulldog inglesi e francesi.




Una storia a lieto fine

Il finale da favola, che tutti gli amanti di cani e altri animali possono immaginare, è quello fra una cagnolina di razza setter inglese e il suo padrone, da sfondo la capitale romana. Il destino ha voluto che a ritrovare casualmente il cane nei giorni scorsi, fosse lo stesso padrone, nel quartiere Torrino di Roma sud. Il proprietario è anche un carabiniere, in servizio presso la stazione di Roma del Torrino. La dolce setter inglese, rapita nelle settimane precedenti, passeggiava al guinzaglio di un uomo, romeno di 37 anni. L’uomo è stato inseguito ed arrestato in poco tempo. Al momento soggiorna a Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Alessia Primavera

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi