Dipendenti poco produttivi costretti a ingoiare vermi vivi!

Stessa fonte dell'articolo
0
Stessa fonte dell'articolo
Stessa fonte dell’articolo (notizie.delmondo.info)

Spesso alcune aziende cinesi, hanno utilizzato strane tecniche per motivare i loro dipendenti. Tra i casi più famosi quello di un imprenditore, il quale ogni mattina doveva essere baciato da ogni dipendente. Il motivo? Beh, logicamente, era “per migliorare lo spirito di squadra”.

Oppure, altro caso famoso, l’azienda la quale imponeva ai dipendenti poco produttivi di mangiare zucche amare. Una delle aziende di Hanzhong, però, ha addirittura obbligato alcuni suoi lavoratori a mangiare vermi ancora vivi.

Questo a punizione di cosa? Perché gli stessi non avevano ottenuto gli obiettivi di vendita stabiliti. Questa vicenda è saltata fuori perché avvenuta in un locale pubblico. Infatti, a diffonderla sono state persone esterne all’azienda, le quali l’hanno raccontata e documentata con foto.

Durante una festa aziendale, nella quale eran presenti circa 60 persone. Il gruppo sarebbe stato avvicinato da un uomo venuto con un sacchetto. All’interno dello stesso c’erano i vermi vivi appunto, egli ha versato gli animali in bicchieri riempiti di baijou.

A questo punto i dipendenti poco efficienti sono stati chiamati, così è stato fatto bere loro il “cocktail”.Uno dei lavoratori inoltre, prendendo coraggio seppur rimanendo anonimo, ha detto che quei dipendenti dovevano ingoiare quattro vermi per cliente perso.

Tra i “colpevoli” c’era una donna incinta. Lei si è subito opposta alla cosa per la salute del neonato, logicamente non poteva né mangiare vermi vivi né bere alcool. Alla fine è stata “assolta” grazie all’intervento di un collega, il quale, con coraggio e altruismo, ha “scontato la pena” per lei.

Le foto di quanto accaduto sono sparse per i social cinesi, ovviamente creando non poche polemiche.

L’azienda autrice di questo gesto è stata identificata. Un manager della stessa ha ammesso la veridicità dell’accaduto, aggiungendo però che la cosa era uno scherzo (e quindi, che ogni dipendente punito in realtà stava semplicemente al gioco).

 

Fonte: notizie.delmondo.info

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi