Le cellule di grasso tappano le ferite e aiutano a guarire

Le cellule di grasso svolgono un ruolo fondamentale nella guarigione delle ferite dei moscerini della frutta.

Odiate da tutti, le cellule di grasso potrebbero svolgere un ruolo importante nel guarire le ferite. Almeno di quelle dei moscerini della frutta . . .

Fonte: Pourfemme
0

Le cellule di grasso svolgono un ruolo fondamentale nella guarigione delle ferite dei moscerini della frutta.

Odiate da tutti, le cellule di grasso potrebbero svolgere un ruolo importante nel guarire le ferite.

Almeno di quelle dei moscerini della frutta: Anna Franz, biochimica dell’Università di Bristol (Regno Unito) ha osservato al microscopio cellule di dimensioni 10 volte superiori alle altre muoversi verso la lesione.

Aveva il sospetto che si trattassero di cellule lipidiche, e aveva ragione.

Ma come fanno a  muoversi in maniera autonoma ?

Secondo la ricerca, pubblicata su Developmental Cell,  le cellule di grasso delle drosofile sono più mobili e utili di quanto si pensi.

Ciò potrebbe essere valido per altre specie.

Gli scienziati hanno creato un buco nel torace di questi insetti, dove si trovano poche cellule lipidiche.
In pochi minuti, le cellule lipidiche sono giunte sul posto, hanno tappato il foro e spinto i residui di sporco verso l’esterno, dove erano presenti ad aspettarli le cellule immunitarie spazzine.
Le cellule di grasso secernono  anche una sostanza antimicrobica che favorisce il processo di guarigione.



Il tipo di moto utilizzato dalle cellule di grasso è anomalo: non mediante microscopici filamenti bensì tramite  le contrazioni e i rilassamenti  (una specie di peristalsi) compiute dall’actina e dalla miosina, due proteine presenti nelle fibre muscolari.

Il modo in cui le cellule lipidiche accorrano verso la lesione non è chiaro.

Non rispondono, infatti, ad alcun segnale lanciato dalle cellule immunitarie. Le cellule di grasso si sono dirette verso la ferita anche quando le cellule immunitarie delle drosofile erano state disattivate.

Le cellule lipidiche potrebbero avere un ruolo simile nell’uomo e in altri vertebrati: un numero crescente di studi sostiene che  queste abbiano altre funzioni oltre a quella di riserva di calore ed energia.

Anche la capacità di moto è un aspetto interessante. A tal proposito, Paul Martin, uno degli autori dello studio, conclude ironicamente:

Ci sono diverse persone su questo pianeta che vorrebbero che le loro cellule di grasso si spostassero da una parte all’altra del corpo.

 

Alessia Cesarano

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi