Come chiedere l’aumento di stipendio in 10 mosse

0

Aumento di stipendio per alcuni significa riconoscimento, per altri è uno stimolo, per altri ancora un passo dovuto per l’anzianità e l’esperienza. Ecco i consigli

Come chiedere l’aumento di stipendio in 10 messeUn confronto con il proprio responsabile o col titolare dell’azienda per cui si lavora può essere sempre fonte di stress, ancora di più quando l’oggetto del colloquio è la richiesta di aumento di stipendio.  

Per vincere l’ansia e affrontare questo momento in maniera efficace basta adottare alcuni accorgimenti.

È importante che il focus del discorso sia incentrato sulle motivazioni concrete per le quali si meriterebbe il tanto desiderato incremento dello stipendio.

Ecco quindi i 10 consigli da seguire per chiedere (e ottenere!) l’aumento di stipendio:

  1. Valuta la situazione finanziaria dell’azienda
    Se l’azienda in cui lavori non sta attraversando un periodo roseo a causa della crisi o di affari non decollati, forse non è il periodo migliore per avanzare proposte. Meglio quindi attendere periodi più floridi.
  2. Raccogli informazioni su posizioni simili
    Consulta sui portali dedicati (es. Crebs se sei un creativo) la situazione del mercato del lavoro e la retribuzione media per la tua figura professionale, così da confrontarla con la tua attuale.
  3. Preparati al colloquio e motiva la tua richiesta
    Prima di affrontare il tuo capo evidenzia i tuoi punti di forza, i risultati raggiunti, i progetti realizzati e i problemi risolti. Presentarti in questo modo avvalora e sostiene le ragioni della tua richiesta.
  4. Trova il momento giusto
    Meglio non improvvisare conversazioni così delicate, quindi preparati il discorso e possibilmente prendi anche un appuntamento con il tuo responsabile, così da essere sicuro di non disturbarlo in momenti in cui è impegnato. Affrontare un capo mal disposto è certamente da evitare!
  5. Cura il tuo aspetto
    Non indossare nulla di particolarmente elegante anche se per te può essere un momento importante. Il modo di porsi è un aspetto molto delicato e in questi momenti più che mai occorre dosare e curare ogni cosa, outfit compreso.
  6. Non perdere la calma
    Se il capo rigettasse la tua richiesta di aumento di stipendio, mantieni il controllo. Evita quindi anche lamentele o rivendicazioni: le promozioni vengono assegnate a chi le merita, non a chi le pretende o ha bisogno di denaro.
  7. Mostrati ben disposto
    Proporre al capo di aumentare la propria mole di lavoro oppure di assumersi delle responsabilità è sicuramente dimostrazione di maturità e consapevolezza, quindi potrebbe essere uno dei fattori più efficaci per ottenere l’aumento.
  8. Ringrazia il tuo capo sempre e comunque
    Qualunque sia il riscontro che riceverai dal tuo responsabile, ringrazialo per il tempo dedicatoti, per esempio scrivendogli un’email al termine del colloquio.
  9. Non vantarti dell’aumento con i tuoi colleghi
    Se il tuo capo ti ha accordato l’aumento, meglio non farsene vanto con i propri colleghi. Si potrebbe creare del malcontento e scatenare una valanga di richieste di aumenti di cui tu sarai il solo responsabile.
  10. Impegnati e non deludere le aspettative
    Se sei riuscito a raggiungere il tuo obiettivo, non mollare la presa: i tuoi superiori si aspetteranno di più da te ora che il tuo stipendio è aumentato, quindi meglio non farli pentire della fiducia accordatati.

Tieni bene a mente i 10 punti e buona fortuna!

Annachiara Cagnazzo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi