Come scegliere una scuola di ballo

La passione per il ballo e la danza sta conquistando sempre più persone in tutto il mondo. Le ragioni alla base di questa tendenza sono diverse: c’è infatti chi pratica danza per hobby o puro divertimento, chi invece ama questa attività a tal punto da volerla portare a un livello sempre più alto, puntando a gareggiare e a esibirsi in competizioni nazionali e internazionali.

Per molte persone è semplicemente un modo per eliminare lo stress accumulato dopo una giornata lavorativa, passando del tempo lontano dai problemi quotidiani e conoscendo nuove persone con cui condividere il piacere del ballo.

Come iniziare a ballare? Semplice: se per alcuni basta semplicemente emulare i movimenti dei ballerini più esperti durante le serate nelle diverse sale da ballo, per altri invece è preferibile seguire un percorso più strutturato, partecipando a dei corsi professionali tenuti da insegnanti esperti.

Esistono diverse scuole di ballo a livello nazionale e in tutte le città d’Italia ci sono strutture adatte a qualsiasi livello di preparazione, dai principianti fino agli avanzati, che offrono moltissime tipologie di ballo. Timba Tumba a Torino è ad esempio una scuola nella quale è possibile scegliere tra diverse tipologie di ballo e muovere i primi passi contando su insegnanti professionisti, pronti ad aiutare ogni allievo durante tutto il suo percorso di apprendimento.

Ma quale scuola di ballo scegliere? Al di là dei gusti personali esistono sicuramente delle variabili da tenere in considerazione, che possono aiutare nella decisione, eliminando tutti i dubbi del caso.

Valutare le tipologie di ballo proposte

Una delle variabili da tenere in considerazione è sicuramente la varietà dei corsi di ballo offerti dalla scuola. Alcune scuole, anche a causa delle loro piccole dimensioni ed al ridotto numero di insegnanti, a volte si concentrano solo su specifiche tipologie di danza. Una persona intenzionata a intraprendere un nuovo corso si trova quindi nella situazione di non poter scegliere solo tra un ridotto numero di opzioni, tra cui potrebbe non esserci quella più adatta a sé.

Inoltre, poter disporre di tipologie di danza differenti permette all’allievo, soprattutto all’inizio del suo percorso, di lasciarsi trasportare dalla curiosità e provare diversi stili e balli differenti, senza la necessità di cambiare scuola e rimanendo sempre all’interno della stessa struttura dove ha magari già coltivato diverse amicizie.

Partecipare ad una lezione di prova

Un’altra variabile importante per la scelta di una scuola di ballo è quella relativa alla possibilità di partecipare ad una lezione gratuita. Questa opzione viene spesso offerta dalle scuole più serie e affidabili, per dare modo a tutti i potenziali allievi all’inizio del loro cammino nella danza di provare i corsi proposti, per capire se effettivamente fanno per loro o meno.

In questo modo non solo è possibile avere un assaggio di una specifica tipologia di ballo, ma anche conoscere gli insegnanti e capire se esiste un feeling tra allievo e maestro, fondamentale per apprendere e divertirsi.

Controllare la presenza di recensioni e opinioni

Probabilmente una delle principali curiosità quando si sceglie una scuola di ballo è quella di leggere il maggior numero di opinioni su di essa. Al giorno d’oggi grazie a internet è ancor più facile reperire i feedbacks relativi a una determinata struttura, cercando banalmente su Google o su uno dei tanti portali sui quali è possibile rilasciare recensioni.

È un’informazione importante che può andare a concorrere, assieme alle altre variabili, alla scelta della migliore scuola in relazione alle proprie esigenze.

Per decidere quale scuola di ballo sia adatta ai propri gusti e ai propri obiettivi non è necessario avere fretta. È invece consigliabile prendersi tutto il tempo necessario valutando tutti gli aspetti che si considerano importanti ed essenziali: molti corsi si pagano inoltre su un arco di tempo trimestrale, semestrale o annuale e fare la scelta sbagliata potrebbe essere frustrante, già dopo le prime lezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *