Concerti sui social: è nato #iosuonodacasa, l’hashtag per trovarli tutti

0

La quarantena da Coronavirus impone innumerevoli sacrifici. Questo è ormai chiaro a tutti. Molto diffusa è la preoccupazione per la pandemia. Col passare dei giorni, però, iniziano a mancare anche le passioni, gli svaghi, i piccoli piaceri quotidiani. Per riempire questo vuoto è nato #iosuonodacasa. Si tratta di un vero e proprio calendario di concerti online!

L’idea è venuta al direttore del sito di informazione musicale Rockol, Franco Zanetti. Iosuonodacasa mira, quindi, a raccogliere in un unico progetto gli artisti che organizzano delle esibizioni casalinghe da trasmettere via social. Zanetti ha pensato che, se tutto fosse stato lasciato alle singole iniziative, un numero limitato di persone sarebbe venuto a conoscenza dei concerti. Per questo motivo ha lanciato l’idea di creare un calendario unico, costantemente aggiornato. Esso ingloba tutti i musicisti che abbiano voglia di aderire al progetto. A questi ultimi basta aggiungere alle loro comunicazioni social l’hashtag #iosuonodacasa e scrivere all’indirizzo email iosuonodacasa@gmail.com. Entro le 18:00 del giorno precedente a quello del concerto, vanno specificate data ed ora in cui desiderano esibirsi.

Ogni giorno le informazioni ricevute andranno ad aggiornare il calendario dei concerti. Questo sarà diffuso da tutti coloro che hanno partecipato al progetto. Rockol  infatti non è l’unico sito che ha contribuito a lanciare l’iniziativa. Massimiliano Longo di Allmusicitalia  ha subito accolto l’idea. Altri sostenitori del progetto sono Frequenzaitaliana, Musicadalpalco, Newsic, Ondefunky, Onstage e Optimagazine. Gli altri siti di informazione saranno liberi di diffondere il calendario. L’unica condizione è quella di citare l’hashtag #iosuonodacasa.

Tra i musicisti che hanno aderito al progetto ci sono Ermal Meta, Francesco Renga e i Modà. Non mancano poi Fabrizio Moro, Piero Pelù, Zucchero e tanti altri. Al momento sono previsti concerti fino al 2 aprile 2020. Il calendario è in continuo aggiornamento. E voi quale artista vorreste ascoltare? Magari potreste contribuire al progetto segnalando l’iniziativa al vostro cantante preferito, partecipando alla creazione di un circuito virtuoso.

Perché la musica, si sa,  forse non cura le ferite del corpo, ma può guarire quelle dell’animo. Un animo di certo molto provato, non solo perché rinchiuso tra le pareti di casa, ma soprattutto per l’impossibilità di abbracciare e dimostrare affetto, per la preoccupazione per sé stessi e i propri cari.

#iosuonodacasa è inoltre legato ad un altro hashtag, che è #iodonodacasa. L’obiettivo è quello di raccogliere donazioni attraverso gli sms. I soldi raccolti saranno destinati ad aumentare le unità posti letto rianimazione dell’ospedale Niguarda di Milano. Le suddette unità, composte da letto, respiratore, pompa, infusionali e monitor, saranno poi ovviamente a disposizione per affrontare l’emergenza Coronavirus.

L’accordo con gli artisti prevede che essi rendano visibile il numero di telefono solidale. È importante, inoltre, che invitino gli spettatori a donare. Il numero in questione è 45527. Si tratta del numero dell’Associazione Nazionale Cantanti, messo a disposizione per l’iniziativa. Le donazioni saranno di 2€ per ogni sms inviato da cellulare. Da rete fissa sarà invece possibile donare, sempre al numero 45527, 5 o 10 euro.

Stay tuned!

Mariarosaria Clemente

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi