Correre per eliminare cellulite

Correre può aiutarci a "guarire" dalla cellulite?

Correre può aiutarci a tonificare gli arti inferiori? Oltre a permetterci di perdere peso (non necessariamente) ha dei reali benefici sul nostro organismo a livello estetico?

correre per eliminare la ritenzione idrica o la cellulite
0

Correre per tonificare, dimagrire, eliminare la cellulite, eliminare la ritenzione idrica… insomma, sembra che per la gran parte dei guai ci sia un’unica soluzione: correre! Troppo bello per essere vero e, in effetti, non lo è!

Corsa e tono muscolare

L’unica tipologia di corsa che può apportare qualche beneficio a livello di tono sul nostro corpo non è la corsetta domenicale di un’ora o più, condotta a ritmo blando ed effettuata per lo più quando ci rendiamo conto che la terribile prova costume si sta avvicinando. L’unico tipo di corsa che può offrirci qualche risultato è la corsa di velocità, gli scatti, quelli che fanno i centometristi in parole povere. Perchè? Perchè il tempo dedicato all’allenamento e l’intensità di questo va ad influire sulla muscolatura positivamente, richiamandola ad un forte sforzo per tale sport. La corsa, se protratta per un tempo medio lungo, senza alcuna intensità importante, non va ad apportare nient’altro che dispendio calorico ma, dal momento che il muscolo non viene stimolato nel modo giusto e per il lasso di tempo adatto, l’unica risposta che avremo sarà quella di aver “bruciato” la nostra cara massa muscolare.

Corsa e ritenzione idrica

Scegliere di correre per eliminare la ritenzione idrica non è altro che l’ennesima scelta basata sulle leggende metropolitane tanto diffuse quanto false sull’argomento. Correre implica sottoporre il corpo, sopratutto gli arti inferiori, ad una serie ripetuta di impatti del piede sul terreno. Tali impatti, se ripetuti nel tempo, percorrendo l’arto dalla pianta del piede fino al bacino, creano dei microtraumi a livello capillare e cellulare considerati l’anticamera della ritenzione idrica.



Related Posts

Corsa e cellulite

Se correre può essere un immenso svantaggio per chi soffre di ritenzione idrica, non può di certo essere un vantaggio per chi soffre di cellulite, essendo essa, uno stadio molto avanzato di infiammazione rispetto alla “semplice” ritenzione. Correre non può eliminare il grasso, il grasso si elimina seguendo una alimentazione ipocalorica rispetto alle proprie attività, quotidiane o sportive. La cellulite è un pannicolo adiposo già frutto di malfunzionamenti, traumi e danni delle pareti cellulari (oltre che della genetica poco carina nei confronti dell’individuo), come può essere eliminata da tipologie di allenamento che vanno ad intensificare traumi preesistenti?

Dunque?

Dunque rimane una sola cosa da fare, per bruciare calorie, aiutare il nostro organismo e il nostro sistema nervoso e, farci star bene: la camminata veloce. Tutti i lati positivi dell’allenamento e nessuno negativo. Certo non può aiutare a tonificare ma di certo aiuterà contro queste problematiche tanto difficili da debellare.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi