Cortisolo e sport – effetti negativi

Cortisolo, un ormone che può davvero metterci i bastoni fra le ruote.

Cortisolo, ormone dello stress, come influisce sulla qualità della vita e sul nostro organismo e cosa ne provoca l’innalzamento.

Cortisolo, ormone dello stress e sport.
0

Cortisolo, ormone dello stress, chiamiamolo come vogliamo ma cerchiamo di riconoscerlo. Il cortisolo non è altro che un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali, rientra negli ormoni di tipo steroideo, ovvero, quelli collegati al colesterolo.

Che effetti ha il cortisolo?

Tra i vari effetti di cui è responsabile il cortisolo, ve ne sono alcuni da non sottovalutare. Tali effetti negativi si presentano perchè, il ruolo fondamentale del cortisolo è di inibire tutte quelle funzioni che non sono necessarie nell’immediato tendendo a preservare le funzioni basilari, di immediata necessità. Questa non è sempre una buona condizione, infatti, il cortisolo è responsabile di svariati effetti estremamente negativi quali l’aumento della gittata cardiaca, diminuzione delle difese immunitarie, diminuzione della sintesi di collagene quindi alto rischio di osteoporosi, catabolismo muscolare, ovvero, distruzione del muscolo, della massa magra! E, per non dimenticare nulla, il cortisolo è anche responsabile della lipogenesi, ovvero, della formazione di grasso, fenomeno opposto alla lipolisi, ovvero, quello che tutti desiderano.



Quali sono le cause o i comportamenti da evitare?

Di certo non esiste un metodo magico per far abbassare i livelli di cortisolo a nostro piacimento, anche perchè, per farli innalzare ci abbiamo messo tempo ed impegno, anche se non ce ne siamo accorti. Il cortisolo, detto appunto ormone dello stress si innalza, viene prodotto in maggior quantità quando il corpo è in condizioni di stress, quando il cervello è in condizioni di stress, quindi non è così semplice tenere tutto sotto controllo. Uno stile di vita troppo attivo, allenamenti troppo intensi, troppo lunghi o troppo frequenti, pochissimo riposo, sia dalle attività sia vero e proprio riposo notturno carente, alimentazione troppo scarsa e troppo ristretta, sostanze eccitanti, condizioni di vita frenetiche e poco serene, obiettivi troppo alti, non fanno altro che caricare non solamente il sistema nervoso ma lo stesso organismo di stress, la risposta immediata è un innalzamento dell’ormone. Se vogliamo tenere a bada la produzione di questo ormone dobbiamo dare molto spazio alle nostre sensazioni, ascoltare il nostro corpo e i segnali che ci invia, quali: sonnolenza, sbadigli frequenti, irritabilità, nervosismo, depressione, scarsa resa fisica e mentale, difficoltà di concentrazione. Di certo non possiamo sfuggire a tutte le incombenze e i guai della vita ma su di un paio possiamo intervenire perchè non siano così pesanti sulla nostra quotidianità.

Domenica Lupia

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi