Cosmo – Il graphic novel di Marino Neri

Cosimo salta di stella in stella verso l'infinito

Fonte: CoconinoPress
0
Fonte: Coconino Press

“Cosmo” è un graphic novel realizzato da Marino Neri e pubblicato dalla casa editrice Coconino Press nel 2016.

Il fumetto racconta la storia di Cosmo, un quindicenne particolare, costretto a vivere in un centro riabilitativo chiamato “Villa Serena“. Ma a Cosmo quel posto sta stretto, così come il contatto con gli “adulti”. Sono stati loro, gli adulti, a etichettarlo così, Cosmo, in virtù della sua passione più grande, le stelle. E verso quelle stelle il nostro piccolo eroe vorrebbe fuggire. Lontano dal giudizio delle solite persone, distante da quell’ombra che incessantemente gli chiede di ripetere a memoria i nomi dei pianeti del sistema solare.
Cosmo non ha bisogno di terapie ma soltanto di essere accettato per come si mostra. Il giorno del suo compleanno decide di mettersi in viaggio verso il deserto di Atacama. In quel luogo le stelle appaiono più nitide e brillanti.



Per quanto mi riguarda, nulla so con certezza. Ma la vista delle stelle mi fa sognare.
(Vincent Van Gogh)
Fonte: Coconino Press
Un viaggio nel quale Cosimo, questo il suo vero nome, incontra tanti personaggi diversi. Questi accarezzano la vita di Cosimo come delle piccole comete. Lui può osservarli ma pretende che non ci sia alcun contatto. Nel piccolo frangente delle loro apparizioni Cosimo assorbe tutto ciò che può, sempre a debita distanza. Incontra un senzatetto che vive vicino alla stazione di provincia, due violenti cacciatori, un coraggioso uomo cieco che sta in una discarica e una volpe, con la quale intrattiene quasi un rapporto di amicizia.
Un personaggio, però, rimane impresso, più degli altri, nella mente del piccolo Cosimo. Si tratta di Ofelia, una ragazzina dai capelli rossi che, sebbene per motivi diversi, avverte, come Cosimo, un forte distacco umano dagli adulti che le ruotano attorno. Ofelia vive in una famiglia ricca economicamente ma, allo stesso tempo, poco attenta alle sue reali esigenze. Cosimo rimane ammaliato da Ofelia. Il loro incontro sembra fermare il tempo.
 Siamo tutti immersi nel fango, ma alcuni di noi guardano alle stelle.
(Oscar Wilde) 
Cosmo” è un viaggio alla scoperta del mondo. Cosimo non è il solo protagonista della storia, ma la natura tutta. Le stelle osservano e commentano l’evoluzione di un quindicenne, forse pronto a diventare parte della vita degli adulti. Il suo è un cammino caratterizzato da momenti diversi. Cosimo impara a distinguere l’amore dall’odio. Si percepisce la sua celere crescita interiore e non si può fare altro che ammirarlo. Il nostro eroe non teme la solitudine, anzi da essa ha tratto il motivo principale che l’ha spinto ad abbracciare il mondo.
Fonte: Coconino Press

Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell’universo.
(Salvador Dalí)

Giuseppe Bua

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi