Da Sgarbi, Meloni e Scanzi fino alla Murgia: l’odio rompe l’equilibrio

0

Da Sgarbi, Meloni e Scanzi fino alla Murgia: l’odio rompe l’equilibrio sulle giustificazioni e sulla comprensione delle loro azioni.


Vittorio Sgarbi vi ha detto per settimane che dovevate andare a Codogno senza mascherina, che tanto non vi succedeva niente.
“E vabbè, ma porello, è fatto così, ha diritto di parlare”. Per cui niente shitstorm, niente account devastati dagli insulti.
Andrea Scanzi ha fatto un video in cui dava dei cogli*ni a tutti quelli che erano preoccupati per il coronavirus, e diceva di essere incazzato perché per un’influenzetta gli avevano cancellato tutte le date in teatro.
“E vabbè, ma porello, lo dicevano pure Sgarbi e pure Salvini che era solo un’influenzetta”, quindi dai, perdonato, tutti molto comprensivi.
La Meloni ha perfino fatto un video mentre la Lombardia era già in piena emergenza dicendo oh, stranieri, non date retta ai giornali, qua a Roma se sta ‘na bomba, venire a visitare le nostre bellezze. Alcuni ci sono venuti davvero, tipo un gruppo di svedesi che s’è contagiato e s’è riportato il virus in patria. Però la Meloni, dai, porella, lo dicevano pure Vittorio Sgarbi e Matteo Salvini e Andrea Scanzi che non c’era pericolo, quindi niente shitstorm, pure lei è ancora lì tranquilla che pontifica.
Poi Michela Murgia fa due battute su Battiato in un contesto che il 95% dei commentatori non ha nemmeno capito bene, e allora daje all’untrice, seppelliamola di mer*a per 72 ore, una roba che proprio non vi date pace.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nel suo canale #YouTube Buon Vicinato #MichelaMurgia pochi giorni fa ha dialogato con la sua ospite su #FrancoBattiato. Le sue critiche grossolane al grande Battiato hanno sollevato reazioni indignate sino al #BodyShaming della peggior specie. Bravi tutti! Ottimi commenti. Peccato che nessuno ha capito o non sa che ciò che la Murgia posta sul suo canale YouTube è un gioco di ruolo, dove uno dei giocatori fa critiche violente e l’altro risponde a confutazione. Lo scopo del gioco? Forse proprio far emergere l’odio sommerso nei confronti degli intellettuali di tante brave persone. Un gioco che può ingannare molti, soprattutto se, appunto, sparano critiche feroci senza riflettere. La Murgia è un genio! ~ [📝Roberto Campese] ~ Segui @ultima_voce / #IntendereVolare

Un post condiviso da UltimaVoce.it (@ultima_voce) in data:

Ma vi posso fare una domanda?
Ma come ca**o funzionate, me fate capì?

Francesco Trento


Sostieni Ultima Voce. Di stampo apartitico, si schiera dalla parte dei diritti, di chi lotta per essere riconosciuto, dalla parte dell’essere umano e dell’essere umani. Aiutaci a fare tutto questo! La donazione ti darà la possibilità di entrare a far parte del nostro forum. Scrivici per sapere come.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi