Desmond Napoles, la drag queen più giovane al Mondo

0

Il termine drag queen secondo l’Enciclopedia Treccani è composto da drag (gonna lunga dotata di strascico; costume) e queen (regina) ed è usata per definire una persona di sesso maschile, generalmente omosessuale o transessuale, che si esibisce in spettacoli di varietà travestita da donna, con un trucco appariscente e un abbigliamento vistoso. La storia che vi racconteremo è quella di Desmond Napoles, la drag queen più giovane al mondo.

Chi è Desmond Napoles?




Desmond è un ragazzino di 10 anni ed è un attivista nella comunità LGBTQ a New York. Fin dall’età di due anni Desmond ha sviluppato la passione per gli abiti femminili e per il travestimento. Egli ha sempre amato indossare gli abiti della madre ma soprattutto le scarpe, con le quali camminava spesso per casa.

In un’intervista per Mic, Desmond ha dichiarato:

“I used to get Mommy’s towels and everything and put them around my head and face. And then clomp in her big heels just clomp around the house, and it was fun.”

Il suo scopo è quello di ispirare altre persone ad essere sé stesse, soprattutto le più giovani. Spesso le persone LGBTQ hanno paura di esprimersi, di mostrarsi realmente per quello che sono. Desmond Napoles ha le idee chiare: come si legge sulla sua pagina Facebook, il ragazzino vorrebbe cambiare il punto di vista della società e permettere ad ognuno di mostrarsi e di sentirsi libero.

La stima e le critiche

Desmond Napoles è apparso per la prima volta pubblicamente in versione drag nel 2015, in occasione della New York Pride Parade. Il video della sua performance lungo la Fifth Avenue è subito diventato celebre: molte persone si sono schierate a favore di Desmond Napoles, vedendo il ragazzino come un idolo e provando moltissima stima nei suoi confronti.

Altre persone più conservatrici, invece, si sono opposte al suo modo di essere, ritenendolo troppo giovane per essere una drag queen e accusando i suoi genitori. Ma il piccolo non si è mai lasciato fermare da questo, ha sempre continuato a lottare per essere se stesso e per i suoi ideali.

Desmond Napoles ama quello che fa, ed è supportato dai suoi genitori, soprattutto da sua madre Wendylou, la quale ha sempre cercato di aiutare Desmond, anche per quanto riguarda il rapporto con chi lo criticava. Desmond è stato accusato di essere disgustoso, ma grazie all’appoggio della sua famiglia è riuscito a lasciarsi alla spalle tutti i giudizi negativi e ad andare avanti.

Il piccolo sogna di diventare scrittore e non vuole abbandonare la sua carriera da drag queen. Recentemente Desmond ha partecipato alla DragCon, una manifestazione creata da RuPaul, il suo idolo. Desmond ha avuto l’onore, insieme a RuPaul di tagliare il nastro d’ingresso all’evento.

Da esempi come questi bisognerebbe imparare: Desmond Napoles ama ciò che fa e vuole sempre essere se stesso. Nonostante la giovane età ha le idee molto chiare e vuole lottare per donare alle persone più diritti. Siate sempre voi stessi, nonostante le critiche, nonostante ciò che le altre persone dicono.

Curiosi di scoprire altro sulle drag queen? Leggete questo articolo scritto da Federica Di Rocco

Caterina Tiziani

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi