Dieci modi per innamorarsi sotto l’albero

0

Quanti di voi, almeno una volta, non hanno desiderato di trovare l’anima gemella sotto l’albero di Natale?

Beh, se siete ancora single e avete già incrociato lo sguardo di una persona misteriosa non c’è miglior clima di quello natalizio per farlo/a scivolare ai vostri piedi, scopriamo i perché:

  1. Amiamo le coccole al calduccio. Con la scusa del freddo è ovvio che si ha più bisogno di un contatto ravvicinato, quale occasione migliore per guardarsi negli occhi e scambiarsi due coccole?
  2.  I film natalizi in prima serata. A chi non piace rilassarsi davanti la TV? Quale occasione migliore del periodo di dicembre per godersi un bel film (magari con la vostra fiamma accanto) e una bella tazza di cioccolata calda in mano?
  3. Vestitevi di rosso. Il rosso è il colore della passione, è senza dubbio un dei colori che maggiormente attrae l’attenzione. Provate ad indossare qualche capo rosso, riscuoterete un buon successo!
  4. Rilassarsi e godersi l’attesa. È bello sperare che finalmente il vostro amore ideale si deciderà un volta per tutte a prendervi la mano e portarvi nel mondo dei sogni. Ma se così non fosse, cercate di non buttarvi giù e addossarvi colpe, che, probabilmente non avete. La pazienza è la virtù dei forti, magari non è il momento giusto, quindi mantenete la calma e non mollate la presa.
  5. Essere divertenti e non musoni. Il sorriso è l’arma più bella, non c’è persona più affascinante di quella che riesce a fare della sana autoironia dimostrando di esser sicura dei propri obiettivi.
  6.  Approfittare del bacio sotto al vischio. Baciarsi sotto un ramoscello di vischio porta fortuna? Per via di una storia d’amore molto, molto antica… eccola: nella mitologia nordica, il vischio è anche la pianta sacra di Frigg (o Freya), dea dell’amore: questa dea ha una storia romantica e dolorosa. Essa aveva due figli, Balder, buono e generoso, e Loki, cattivo e invidioso, che voleva uccidere il fratello. Saputo il piano di Loki, Frigg chiese a tutte le creature animali e vegetali di proteggere Balder, ma si dimenticò del vischio. Loki allora usò proprio questa pianta per fabbricare una freccia che uccise Balder. La dea Frigg appena vide il suo cadavere, iniziò a piangere. Le sua lacrime per magia si trasformarono in bacche bianche, e quando queste toccarono il corpo di Balder, lui tornò in vita. Per la grande felicità, la dea Frigg cominciò a baciare chiunque passasse sotto l’albero sul quale cresce il vischio (di solito pioppi, olmi e tigli). Il suo bacio non era solo un onore, ma anche un portafortuna e una protezione; ai fortunati baciati dalla dea, infatti, non poteva capitare nulla di male. I druidi celti onoravano il vischio come pianta sacra, perché ritenevano che nascesse dal cielo (per la precisione, che crescesse nei luoghi colpiti dai fulmini), e poiché le sue bacche si sviluppano in 9 mesi e si raggruppano a tre a tre (il 3 è un numero sacro in molte culture).
  7.  Godersi il cibo senza troppi problemi. La gente perennemente a dieta è molto triste, quindi diventa fondamentale prepararsi attraverso un’alimentazione sana e leggera, magari accompagnata da qualche bella passeggiata, per poter concedersi il piacere di gustare cenoni e pranzi invitanti festivi senza rinunce, solo così vi mostrerete felici e propositivi.
  8.  Brindisi e bollicine. Alla salute! Approfittate dello spumante per istaurare un contato, accorcerete i centimetri di distanza!
  9.  Un pensierino sotto l’albero. Anche se non vi conoscete così in fondo, potete comunque buttarvi nel fargli un piccolo regalo, per non sbagliare i cioccolatini sono un classico!
  10.  Ultimo, ma fondamentale consiglio: siate sempre voi stessi! Nessuno deve cambiarci, ma tutti posso migliorarci, quindi è fondamentale aprirsi senza aver paura di esser giudicati, in fondo, il mondo è bello perché è vario!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi