Aumentano le dipendenze fra i giovani: assuefatti dal web e dallo sport

A spiegarlo è lo studio condotto dalla Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS

Fonte: passionfitness.it
0

Lo studio portato avanti dalla Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS ha evidenziato, come i giovani italiani siano assuefatti da moltissime dipendenze. Le più significative oggi sono lo sport e il web.

Ogni tendenza emersa negli ultimi anni, si è tramutata subito in un’ossessione, soprattutto se vista dalla parte dei giovani. Queste hanno pesanti ripercussioni sulla vita di tutti i giorni e sulle relazioni con gli altri. Ossessioni che sfumano iniziando da piccoli dettagli, fino ad arrivare ai problemi più importanti. Diventando dunque vere patologie e dipendenze. La regola generale sembra essere quella di strafare, più del necessario sempre.




Sport e Web: le dipendenze più comuni

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychiatry, promosso dalla Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS grazie a Marco Di Nicola e Luigi Janiri. L’indagine si è incentrata su un campione di 996 ragazzi: tra cui 240 maschi e 756 femmine dell’età media di 16 anni.

La valutazione finale è pervenuta dai questionari, volti a scovare informazioni sui vari comportamenti che possono diventare dipendenze. Nella lista delle domande si trovano quelle relative al consumo di sigarette, di alcolici e di altre sostanze. Inoltre domande sull’andamento scolastico e sui comportamenti come l’utilizzo di internet e l’esercizio fisico.

Alla conclusione dello studio, il risultato più rilevante è quello di un giovane su cinque, che ha un rapporto patologico con il web. Dipendenza nota da tempo, che si conferma ulteriormente come tale. Sempre connessi, sempre con lo sguardo basso rivolto verso il cellulare, anche nei momenti di condivisione.

È emerso che il 6,2% degli adolescenti pratica esercizio fisico con modalità problematiche e disfunzionali

Marco Di Nicola

Fra le novità più importanti emerse dallo studio c’è quella concernente la dipendenza di moltissimi giovani, strettamente ossessionati dallo sport o dall’attività fisica in generale. Lo sport rientra nel cerchio delle dipendenze, nel momento in cui se viene a mancare la possibilità di praticare l’attività fisica, si innescano una serie di reazioni negative. Prima fra tutti il malumore eccessivo, con ripercussioni anche nelle relazioni interpersonali.

 

Alessia Primavera

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi