Ed Sheeran si racconta ai bambini dell’Istituto Americano per le Balbuzie

68.media.tumblr.com
0




Ed Sheeran racconta di essere stato un bambino molto particolare e di essere stato fortemente balbuziente




A New York, in occasione di un Gala di beneficenza il cantante del momento ha raccontato la sua storia davanti alla platea dell’Istituto Americano per le Balbuzie

A distanza di poco meno di un mese dai suoi concerti-evento a Torino, sui social spopola un video in cui Ed Sheeran si racconta. Dice di essere stato un bambino molto strano, con una voglia scura sul volto. Il laser ha permesso di rimuovere quella macchia ma una dimenticanza gli ha causato non pochi problemi. Si dimenticarono l’anestetico e così iniziò a balbettare. Da bambino portava dei grossi occhiali blu per vedere il mondo. Peccato che il suo piccolo mondo, come quello di qualsiasi bambino, includa gli scherzi crudeli dei compagni di classe.




Ed moriva dalla voglia di poter dire ciò che gli passava per la testa ma non sapeva come farlo. Racconta di aver affrontato vari programmi di logoterapia ma con scarso successo. La svolta è arrivata con la musica rap.




Grazie all’album Marshall Mathers, è riuscito a liberarsi finalmente delle balbuzie. Quasi in maniera ossessiva ha imparato ogni singola parola delle canzoni contenute in quel disco e ripetendole ad alta voce, cantando insieme a Eminem, è guarito.

Sicuramente con questo suo intervento è riuscito a fare breccia nel cuore di molti, aventi la sua stessa storia. La speranza è quella che bambini come lui possano vivere serenamente la loro età, senza dover preoccuparsi di avere qualcosa di diverso dagli altri.

La diversità non è il male, ma ciò che ci permette di essere persone, ognuno a suo modo, senza costrizioni o forzature.

Sii te stesso e accetta le tue stranezze. Essere strani è qualcosa di meraviglioso” ha dichiarato il cantante di Shape of you che sta spopolando sul web.

Maria Giovanna Campagna




Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi