Emma Thompson cittadina di Venezia

2

Lo scorso 20 febbraio Emma Thompson e suo marito Greg Wise sono diventati cittadini di Venezia. L’attrice britannica – premio Oscar per la performance in Casa Howard e per la sceneggiatura scritta per Ragione e sentimento – ha dichiarato di aver così realizzato uno dei suoi sogni più grandi.



Subito dopo essere diventati veneziani i due hanno condiviso sui social un video parlando in italiano di quella che hanno definito “la città più bella del mondo”. La residenza scelta è in pieno centro storico e subito si sono fatti promotori tramite i social della campagna “#EnjoyRespectVenezia”.

L’assessore comunale alla coesione sociale, Simone Venturini, ha dato alla coppia un Leone di San Marco per un caloroso benvenuto. Emma Thompson ha mostrato subito una buona conoscenza della lingua italiana e il suo impegno a migliorarsi. L’attrice infatti insieme al marito penderà lezioni di lingua per guadagnarsi a pieno la nuova cittadinanza.

In realtà la laguna non ha colpito solo la signora Thompson. Innumerevoli celebrità internazionali si sono innamorate della città dei canali forse per il fascino della decadenza. L’ultimo in ordine temporale è un membro del cast della Casa di carta – tra le ultime serie Netflix di incredibile successo. Si tratta dell’attore Darko Peric che interpreta il personaggio di Helsinki a cui il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha dichiarato di aver fatto un regalo speciale. Sui social il primo cittadino della laguna ha infatti scritto di aver donato al celebre bandito la maglia della Reyer Venezia, la principale squadra di pallacanestro della città.

D’altra parte possiamo dire che Venezia ha ospitato personaggi famosi e artisti da sempre. Della laguna erano innamorati pittori come Tiziano, anche Dante fu ospitato dalla Repubblica veneziana. Eleonora Duse – attrice teatrale celebre anche per il legame con Gabriele D’Annunzio- amò incredibilmente Venezia.

Il designer francese Philippe Starck vive a Burano, una delle isole della laguna veneziana, da più di 30 anni. In un’intervista al corriere della sera dichiarò che “Ovunque nel mondo le città sono diventate mute. Qui, nonostante tutti si conoscano da sempre, tutti continuano a parlare, gridare, cantare” e definì Burano come “non un luogo, ma una scuola”.

Il fascino di Venezia ha avuto da sempre indubbi effetti sugli artisti, ispirandone l’opera e l’evoluzione artistica. Una bellezza che continua a colpire e che sicuramente ha preso il cuore di Emma Thompson e Greg Wise diventati cittadini onorari di Venezia.

2 Comments
  1. Mirko says

    Adoro Dame Emma Thompson dai tempi della Margaret Schlegel di Casa Howard con cui vinse il primo Oscar. Dopodiché ho cercato di non perdermi ogni film in cui appare come protagonista o come non protagonista. Semplicemente la venero dal 1992. Emma forever.

    1. Ultima Voce says

      Grazie per aver condiviso il tuo commento con noi. Un abbraccio, nella speranza di poterci rileggere presto ancora una volta

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi