“Solo Dio salva”: estremisti cristiani lasciano morire bimba di 10 mesi

I genitori, estremisti religiosi, hanno rifiutato le cure mediche

Fonte: thebump.com
0

“Non è logico e intelligente salvare i deboli. Se l’evoluzione si basa sulla sopravvivenza del più forte, perchè non dovremmo lasciar morire i deboli e permettere ai forti di sopravvivere? Perchè dovremmo vaccinarci? Solo Dio decide chi vive e chi muore.”




Queste sono alcune delle agghiaccianti parole pronunciate da Seth Welch e Tatiana Fusari, 27enni del Michigan ed estremisti cristiani, i quali erano diventati 10 mesi fa genitori per la terza volta di Mary. La piccola, colpevoli le carenze genitoriali, era da tempo malnutrita e disidratata; invano i medici hanno avvertito i due della gravità della piccola Mary. I genitori erano a conoscenza della situazione da circa un mese, ma non hanno fatto nulla per salvare la vita della bambina.

La settimana scorsa avevano chiamato il 911 dopo che la piccola aveva smesso di respirare. I soccorsi hanno constatato che la bambina era morta: l’hanno trovata fredda, pallida, con le guance incavate, gli occhi vitrei e sporgenti. L’autopsia ha confermato che la causa della morte è da attribuirsi al grave stato di malnutrizione e disidratazione.

“Io non mi oppongo alla medicina e ai medici” affermava prima della vicenda su Facebook il padre, Seth Welch “ma alla cattiva medicina e ai cattivi medici che, in realtà, non sono dei veri dottori. Sono dei sacerdoti del culto medico; hanno questi certificati, che ottengono in qualche posto, dove si dice che hanno passato un esame con un voto. Ma questo non vuol dire che conoscano il corpo umano e le altre cose. I dottori dovrebbero credere nel Creazionismo per potere curare con successo i pazienti.”

Le parole della madre Tatiana Fusari, dopo l’arresto, sono state: “Non abbiamo cercato aiuto, avevamo paura che il servizio di protezione dei minori ci portasse via i bambini. Non ci fidiamo dei medici, abbiamo nella religione i nostri motivi.”

estremisti
I genitori di Mary al momento della sentenza
Fonte: mamamia.com.au

Le autorità hanno accusato la coppia di estremisti cristiani di omicidio colposo e abusi su minore. Il video della sentenza in cui entrambi sono stati condannati all’ergastolo è diventato subito virale: i due si sono mostrati sorpresi della sentenza, il padre è rimasto addirittura a bocca aperta. Come se il lasciar morire la piccola Mary fosse per loro una cosa normalissima. Gli altri due figli, di 2 e 4 anni, entrambi non vaccinati, sono stati affidati ai servizi sociali. Speriamo abbiamo una sorte migliore della loro piccola sorellina.

Marco Giglia

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi