Fabrizio Corona, in affidamento, ripreso mentre litiga davanti una discoteca

La scorsa notte del 4 aprile, Fabrizio Corona in affidamento terapeutico, litiga con una persona fuori da una discoteca inveendo e sferrando un calcio.

Fabrizio Corona a Forte dei Marmi nel 2009.
0

Fabrizio Corona

trova sempre il modo di far parlare di sé!

Ieri notte 4 aprile 2018, Fabrizio Corona davanti all‘Hollywood una nota discoteca di Milano, si è scagliato contro una persona della quale non è ancora nota l’identità con epiteti, minacce e sferrando anche un calcio.





Pur essendo continuamente monitorato dalla magistratura la quale lo avrebbe affidato nel mese di febbraio 2018 ad una comunità di Limbiate per disintossicarsi dalla dipendenza psicologica da cocaina già nel mese scorso ha violato i limiti del provvedimento postando foto e video sui social. Il provvedimento di affido prevede che non possa avere rapporti con i media, utilizzare i social ed uscire dalla Lombardia. La Procura generale ha quindi richiesto la revoca dell’affidamento segnalando l’accaduto alla Sorveglianza.

Nel video che ritrarrebbe la lite si sente Corona urlare:

Ti vengo a prendere a costo di tornare in galera..

 




 

Nonostante le svariate vicissitudini, le varie condanne, sembrerebbe che l’ex “paparazzo” non abbia alcuna intenzione di redimersi.

 




Solo pochi mesi or sono, ad una udienza, chiedeva clemenza al giudice per essere scarcerato in quanto era il periodo di Natale e avrebbe preferito uscire di galera. https://www.ultimavoce.it/corona-al-pm-e-natale-mi-aiuti/

Nel video, oltre alla sfuriata di Fabrizio Corona, di seguito si legge la difesa da parte di Silvia Provvedi che si trovava con lui. L’accompagnatrice dichiara che passavano davanti alla discoteca tornando dalla palestra per rientrare a casa. La discoteca si troverebbe sul tragitto e l’incontro con quella persona è avvenuto perchè la stessa avrebe inveito contro Fabrizio con il quale ha una causa in corso per il furto di un orologio. Aggiunge poi di seguito: “Fabrizio è molto traumatizzato da quando è uscito dal carcere..”

Meno male che è traumatizzato perchè se non lo fosse chissà cosa sarebbe capace ancora di inventarsi.

 

Se il Tribunale dovesse revocare l’affidamento non ci dovrebbe essere stupore alcuno, anzi sarebbe più che legittimo e rispondente alla pena che merita chi  non prende in seria considerazione tutte le possibilità che gli sono state concesse.

 

Raffaella Presutto

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi