Fiat Panda: aggiornamenti (risparmiabili) per il 2017

0

La Panda si aggiorna per il 2017. In cosa? Boh!! A vederla è sostanzialmente identica alla versione fin’ora vista sulle strade e sulle pubblicità con Piero Chiambretti. Cerchiamo di scoprire nei dettagli le strabilianti novità del nuovo model-year (nomignolo preso pari pari dagli Usa). Per la serie: cosa non si fa per ridare interesse ad un modello (che, essendo il più venduto già ne ha di suo) e contribuire alla svalutazione degli esemplari fin’ora venduti.

545083-16x9-lg
Fiat Panda MY 2017 (Google)

Innanzitutto i colori. I nuovi Rosso Amore e Grigio Colosseo vanno ad aggiungersi all’imbarazzante tavolozza dei colori in uso nei modelli Fiat da una decina d’anni a questa parte. Colori tutti simili tra loro e che nulla c’entrano con le similitudini forzosamente inserite nella denominazione. Poi i copricerchi: uno dei dettagli più irritanti delle auto moderne, si aggiorna nel design in base agli allestimenti, inutilità che non si vedeva dalla Punto seconda serie: vista la facilità con cui si perdono alla prima buca, erano sempre meglio i cari vecchi coprimozzi neri della prima, vera, Panda. Stesso discorso per i cerchi in lega: se volete ritrovarvi la vostra nuova Panda sotto casa su quattro mattonelle, la lista è più ampia, sempre in base all’allestimento scelto.

Poi gli interni: nuovo volante tagliato in basso, che fa venire meno l’unico motivo per cui il sottoscritto dava un certo senso a questo modello: il volante rotondo, razza sempre più in estinzione. Inoltre è stata rivista la grafica della strumentazione e nuovi colori per i rivestimenti interni, sempre in base all’allestimento. Wow, che dire!

Motori inalterati: squadra che vince non si cambia, quindi il giovanissimo Fire 1.2 da 69 cv, disponibile anche con alimentazione a Gpl, gli inutili 2 cilindri Twin Air (che consumano come petroliere e vanno come la vecchia 500) 0.9 (o 900, come era più normale dire) da 85 e 90 cv, disponibili anche con alimentazione a metano e potenza di 80 cv ed infine il turbodiesel Multijet  da 95 cv (alzi la mano chi si ricorda della vecchia Panda D, col 1.3 preso in prestito dalla Uno).

E poi l’infotrainment (provate ad immaginare Alberto Sordi che prova a dire questa parola): nuovo sistema Uconnect, di serie per l’allestimento più “lussuoso” Lounge e sulle sciccose (cit.) 4X4 e Cross, con utilissimi supporti per lo Smartphone, Android o Iphone che fosse, l’app Panda Uconnect, che permette di utilizzare la schermata del proprio telefono per gestire le funzioni di bordo, prese Usb e collegamento bluetooth, ottenibili oramai dalla più economica autoradio, in cambio di al massimo 50 euro.

Tutto questo concentrato di grandi novità è disponibile a partire da 8950 euro (con clima, hill holder, vetri elettricichiusura centralizzata, paraurti in tinta e volante regolabile in altezza)  riducibili ulteriormente con il finanziamentomenomille“. Del porte aperte,  svolto il 17 e 18 settembre, non se n’è accorto nessuno.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi