Fidelizzare i clienti: promozione del brand e visual marketing

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Per garantire un successo a lungo termine della propria attività aziendale occorre creare un rapporto di fiducia con i propri clienti. Concetto fondamentale per fidelizzare i clienti è la Customer Satisfaction. Per rendere abituale un consumatore sarà necessario offrire prodotti e servizi in grado di soddisfare le sue aspettative.

Clienti fedeli: vantaggi per entrambe le parti

Questa fiducia porta a una collaborazione lunga e proficua con vantaggi per entrambe le parti. Dal lato azienda fidelizzare i clienti porta a risparmiare (avere clienti abituali non ha costi elevati) e avere entrate maggiori: i clienti abituali spendono dal 31% al 67% in più dei nuovi, proprio in virtù di questa fiducia. Dal lato cliente, egli riceve maggiori offerte e risparmi.

La promozione del brand

Ma come si fa a fidelizzare i clienti? Ci sono vari modi. Ad esempio, offrire vantaggi, mostrare la propria originalità, far ricordare il proprio marchio. La promozione del brand è alla base di queste tecniche, un modo per distinguersi dai competitors esistenti sul mercato.

Gadget personalizzati

Una buona strategia di marketing per promuovere il proprio brand consiste nell’avvalersi di articoli e gadget personalizzati. Avere borse, zaini, tazze, agende, articoli di cancelleria con il proprio marchio è sicuramente un valore aggiunto per sfruttare al meglio le campagne di marketing. È possibile distribuire gratis durante una fiera o un convegno, gadget come le shopper, le penne Maxilia, le borracce od oggetti di natura tecnologica, come chiavette usb o auricolari ad esempio; oppure abbinare il gadget personalizzato all’acquisto di particolari servizi o prodotti. Anche le t-shirt possono essere un buon investimento che attrae sempre il cliente e lo fidelizza. Stampare inoltre il logo o lo slogan su una t-shirt permette di avere una superficie molto ampia.

Rafforzare la leadership

La valorizzazione del brand attraverso oggetti diversificati permette di rafforzare la propria leadership nel mercato di riferimento perché migliora l’idea di core business dell’azienda. È bene sottolineare che il brand non è solo il logo aziendale perché identifica un concetto più ampio. Negli anni, ha assunto importanza la disciplina scientifica atta a studiare la relazione tra un gadget, la comunicazione e il suo messaggio.

Il visual marketing

Il visual marketing rappresenta l’evoluzione dei gadget personalizzati, il messaggio collegato a un determinato contesto. Già dagli Anni 50 i brand americani hanno utilizzato il packaging per aumentare le vendite. Con il passare degli anni la percezione visiva e il “primo impatto” del prodotto hanno acquisito una rilevanza strategica fortissima.
Il prodotto e la sua comunicazione visiva sono ormai elementi inscindibili e la loro fusione è la componente che raggiunge il pubblico, influenzandone e determinandone le scelte.

L’era dei social network

Il visual marketing, nell’era dei social network, ha acquisito un’importanza ancora maggiore. Immersi in una società fatta di dispositivi tecnologici, le persone conservano e memorizzano circa l’80% di ciò che vedono; il 20% di ciò che leggono e il 10% di ciò che sentono; il 90% delle informazioni trasmesse al cervello sono visive.
Il moderno visual marketing è quindi frutto di una rivoluzione tecnologica che focalizza la produzione e la relativa diffusione di contenuti attraverso immagini.

Per questo investire sul visual marketing e sulla promozione del proprio brand, con strategie efficaci e fidelizzando clienti, significa fare una campagna di successo.

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.