Cibo e musica dal vivo al Finger Food Festival di Bologna questo fine settimana

Finger Food Festival(http://www.streetfoodnews.it/2017/04/11/lido-degli-estensi-fe-al-via-finger-food-festival/)
0
Cibo e musica a Bologna il Finger Food Festival arriva al Parco della Zucca

Si chiama Finger Food Festival Bologna, arriva oggi al Parco della Zucca, tra Via Saliceto e Via Ferrarese, e terminerà Martedì 25 Aprile. Cibo e musica saranno i protagonisti indiscussi di questa manifestazione. Tra gli ospiti gli Statuto, i Rumba De Bodas, MaMaAfr!ka e il gruppo Casa del vento. Parte dal Bologna la manifestazione che toccherà 16 diverse città italiane.

E’ al suo terzo anno di programmazione ma già riscuote un enorme successo la manifestazione “Finger Food Festival”. Una celebrazione dell’arte culinaria del buon mangiare che porta, di città in città, le eccellenze della cucina italiana e internazionale. Cibo da strada, birre artigianali dalle 12:00 fino a mezzanotte passeggiando da un furgoncino all’altro. Anche quest’anno ci saranno regioni ospiti e quindi fra i vari banchetti si potranno gustare le prelibatezze di Liguria e Piemonte Toscana, Abruzzo, Marche. Per le regioni del sud ci saranno Campania e Calabria e Sicilia. A queste si affiancheranno sei postazioni internazionali.

 

Ma-Tru, il ristorante di Daniele bonanno distrutto dal terremoto di Amatrice nel 2016 (via http://viaggienonsolo.blogspot.it/2011/03/ristorante-ma-tru-amatrice-rieti-italia.html )
Ma-Tru, il ristorante di Daniele bonanno distrutto dal terremoto di Amatrice nel 2016 (via http://viaggienonsolo.blogspot.it/2011/03/ristorante-ma-tru-amatrice-rieti-italia.html )

Daniele e Amatrice e le novità

Tra gli ospiti di questa edizione c’è anche Daniele Bonanno, titolare del ristorante Ma-Tru che era ospitato in uno dei palazzi più antichi di Amatrice e che oggi non esiste più. Gli è stato riservato un posto gratuito per aiutarlo nel suo obiettivo, ovvero guadagnare i soldi necessari per ricominciare, proprio lì, ad Amatrice.

Seguendo le tendenze attuali fra le novità annoveriamo anche uno stand vegano, uno di polpette e crescentine e uno dedicato alla “Mora romagnola” e quello dello “sciatt” (una frittella croccante di grano saraceno della Valtellina). Infine, non mangereccio ma sicuramente utile ci sarà un banchetto che vende le “sportine bio” “I Love Bolognina”, che potranno sicuramente essere utili a chi non disdegnerà di portare a casa qualche ricordo della serata.

 

 

 

Cibo e musica

L’Estragon, che supporta e organizza la manifestazione curerà world music live, dj sets. A questi si affiancheranno:

  • 22 Aprile gli Statuto, storica band italiana il
  • 23 Aprile i Rumba De Bodas (Rumba latin e ska)
  • 24 Aprile MaMaAfr!Ka (collettivo per l’integrazione)
  • 25 Aprile Casa del vento (Musica folk)

Dal 26 la manifestazione riparte alla volta di Senigallia.

Simona Scravaglieri

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi