Fred e Rose West: la coppia assassina

Clara Campi

Di Clara Campi


Nel 1969, in Inghilterra, la quindicenne Rosemary Letts incontra un uomo alla fermata dell’autobus.

Inizialmente disgustata dal suo aspetto da senzatetto, si sente presto lusingata dal fatto che lui continui, ogni giorno, ad aspettarla alla fermata.

Presto tra i due nascerà un’intesa particolare, dovuta anche ai traumi che condividono dalle rispettive infanzie.

Frederick Walter Stephen West nasce nel 1941 in una fattoria dell’Inghilterra.

Il padre Walter, sospettato di aver ucciso la moglie precedente, lo introduce sin da piccolo ai veri valori della vita, come lo stupro e la zoofilia.

Insegna infatti al piccolo Fred ad approfittarsi delle donne in ogni occasione, perché solo gli stolti non si prendono quello che vogliono, e a divertirsi con gli animali nel frattempo.

Fred ha un maialino a cui è affezionato, un po’ troppo affezionato, per dirlo eufemisticamente, ma ad un certo punto la famiglia decide di macellarlo davanti a lui e di mangiarlo.

A 17 anni, ha un grave incidente in moto che causa una frattura del cranio.

Dì lì a poco, mette incinta sua sorella.

A 21 anni, dà un passaggio a Rena Costello, una giovane ragazza incinta, e i due si innamorano.

Decidono di sposarsi e di dire a tutti che Fred è il padre del nascituro.

Questo piano, però, verrà cambiato alla nascita della bambina, Charmaine, che non assomiglia affatto a Fred, essendo probabilmente figlia di un amante pakistano di Rena. Dicono allora di averla adottata. Poco dopo, avranno anche una figlia loro, Anne Marie. Quando Rena decide di lasciare Fred gli lascia le bambine, che lui affida alla sua nuova donna: Anne McFall, già incinta di lui, che però, di lì a breve, sparisce.

Dopo qualche tempo, sparirà anche Rena. I loro resti verranno ritrovati soltanto nel 1994.

E’ a questo punto che Fred incontra Rosemary.

Anche Rose viene da una famiglia problematica e i problemi iniziano prima ancora di venire al mondo: sua madre viene infatti sottoposta ad elettroshock mentre è incinta di lei e, come conseguenza, la piccola Rose mostra da subito segni di sviluppo ritardato.

Vittima d’incesto sin da piccola da parte del padre, nella prima adolescenza inizia una vera e propria relazione sessuale e sentimentale, prendendo a tutti gli effetti il posto della madre.

Almeno fino al fatidico incontro con Fred, che la assume come babysitter delle sue bambine.

Quando il padre scopre la relazione, si oppone con tutte le sue forze, coinvolgendo anche i servizi sociali, ma nulla può contro questa attrazione fatale. Quando scoprirà che la figlia ha iniziato a prostituirsi nella casa coniugale, al 25 di Cromwell street, diventerà un suo cliente.

Fred entra ed esce di prigione per furto e altri reati, lasciando quindi spesso la giovane Rose ad occuparsi delle due figliastre.

Quando esce di prigione nel 1971, Rose gli rivela di aver ucciso Charmaine e di aver lasciato il suo cadavere in cantina.

Fred, senza batter ciglio, la seppellisce.

Rose partorirà otto figli, alcuni di Fred, altri di suoi clienti.

Ma Fred, da bravo genitore quale evidentemente è, li riconosce tutti.

La coppia ama sperimentare con il sadomaso e si spinge sempre più in là, fino ad arrivare a rapire, stuprare, uccidere e smembrare giovani ragazze insieme.

Fred conservava le rotule di tutte, nascondendole nei muri della casa.

Ne uccideranno in questo modo almeno otto, ma questo non basta a calmare le loro pulsazioni, che iniziano a riversare su alcune delle loro figlie, arrivando ad uccidere Heather Ann, la primogenita di Rose, che verrà seppellita sotto la casa.

Da quel giorno, i due hanno iniziato a ripete ai figli di comportarsi bene se non volevano finire “sotto la casa come vostra sorella”.

E’ proprio la sparizione di Heather Ann che spingerà finalmente la polizia ad indagare sui West, per poi arrestarli nel 1994.

Inizialmente, Fred si prenderà tutta la colpa ma quando al processo Rose si mostra fredda nei suoi confronti ci resta molto male e decide di raccontare del suo coinvolgimento agli inquirenti, prima di impiccarsi in cella.

Lascia una lettera di addio e il disegno della sua stessa lapide, con scritto: “Riposa in pace dove non ci sono ombre. Nella pace perfetta, aspetta la sua Rose”.

La sua Rose però non l’ha ancora raggiunto: condannata all’ergastolo, risiede attualmente nel carcere del West Yorkshire e continua a dichiarassi innocente.

[Per approfondire]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *