Fuorisalone di Milano presenta il Distretto dei Tessuti di San Leucio

Distretto che ha creato tappezzerie per il Vaticano e lo studio ovale della Casa Bianca

0

Grazie al FuoriSalone di Milano, nuove opportunità si aprono  anche per San Leucio (Caserta). Quest’ultima, è la sede di un distretto che ha creato tappezzerie per il Vaticano, lo studio ovale della Casa Bianca e continua ad arredare tante dimore storiche e d’epoca.

Con la seta prodotta sono state fatte anche le bandiere che sventolano sul palazzo presidenziale americano e su Buckingam Palace.

Il distretto dei tessuti di San Leucio

Al Fuorisalone di Milano si è presentato il Distretto dei Tessuti di San Leucio . Alle sue spalle, una storia antichissima. Risale al 1789 ,quando il borbone Ferdinando IV re di Napoli e delle due Sicilie ,decise di trasformare il Belvedere , a pochi chilometri dalla Reggia di Caserta in Real Colonia della Seta. Nel 2016 è stato istituito dalla Camera di Commercio di Caserta il marchio San Leucio Silk e i telai utilizzati allora, restaurati, ancora in funzione, e serviranno a formare nuovi artigiani del settore in una scuola per giovani tessitori.




Il Fuorisalone

Il Fuorisalone è il più grande evento mondiale nel settore design industriale e arredamento. Si svolge ogni anno a Milano, nello stesso periodo de “Il Salone Internazionale del Mobile”.
I due eventi, definiscono la Milano Design Week, la famosa settimana del design milanese. Il Fuori Salone, dunque, è molto famoso. Ma non tutti ne conoscono le origini.

Origini

Nasce nei primi anni ottanta, dall’idea di una serie di imprenditori operanti nel campo del disegno industriale e dell’arredamento. Da subito, si trasforma in una serie di eventi e di iniziative che prende forma al di fuori del Salone. Presto, si espande lungo tutta la città di Milano.
L’istituzione ufficiale però, avviene solo nel 1991 grazie alla famosa rivista Interni che ne crea logo e guida ufficiale, con l’elenco di tutte le iniziative ed una mappa di Milano nei punti d’interesse.
Fino al 2015, rimase questa la mappa ufficiale. Poi, tutti gli eventi del design milanese sono stati raggruppati ed elencati in una piattaforma digitale gratuita: fuorisalone.it

Una portata internazionale

Se inizialmente, il Fuorisalone era dedicato solo al design italiano, si è presto esteso ad aziende e sponsor esteri, grazie all’incredibile interesse che ha sempre suscitato.
Negli ultimi anni, anche in altre capitali  come San Francisco, Barcellona, Tokyo, Vienna, Parigi, Londra, si sta sviluppando l’interesse per saloni e design week con ottimi risultati. Una cosa rimane sicura: il Salone Internazionale del Mobile, il Fuori Salone e l’industria italiana sono e rimarranno il riferimento del design nel mondo.

Mariafrancesca Perna

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi