Spagna, bimbo scomparso trovato morto: Gabriel Cruz aveva solo 8 anni

Non c’è stato nulla da fare per Gabriel Cruz: il bambino scomparso il 27 febbraio da Las Hortichuelas, villaggio vicino ad Almerìa, situato a Sud della Spagna. Ieri il suo corpo è stato ritrovato nel bagagliaio dell’auto appartenente alla compagna del padre.




Gabriel Cruz: morto a soli 8 anni

Gabriel Cruz aveva solo 8 anni. Il giorno in cui è scomparso è uscito dalla casa di sua nonna intorno alle 15:30, si sarebbe dovuto recare a casa di un cugino che era poco distante (100 metri circa), ma non è mai arrivato lì. Immediate erano state le ricerche, tutti gli abitanti si erano mobilitati e avevano controllato sia il villaggio che le campagne circostanti. La sua scomparsa ha coinvolto tutta la Spagna, tenendo tutti col fiato sospeso per più di dieci giorni. E poi, ieri mattina, la macabra scoperta: Gabriel Cruz è stato trovato morto nell’autovettura della donna con cui sta suo padre, si chiama Ana Julia Quezada, ha 35 anni ed è di origini dominicane.




I suoi genitori sono infatti separati, ma entrambi avevano partecipato alle ricerche e avevano lanciato appelli affinché, chiunque avesse visto il bambino o fosse a conoscenza di qualche dettaglio, si facesse avanti. Poi, alcuni giorni fa, una strana coincidenza: proprio Ana Julia Quezada aveva trovato una maglietta bianca che, grazie alle analisi, è risultata appartenente a Gabriel Cruz. Ma, ad insospettire gli investigatori, è stato il fatto che, nell’esatto punto in cui lei ha dichiarato di aver rinvenuto l’indumento, erano passati poco prima i volontari impegnati nelle ricerche e non avevano visto né trovato alcunché.




La donna è agli arresti

La donna è stata arrestata e, mentre veniva ammanettata, ha urlato: «Voglio bene a Gabriel». Non si sa se sia stata realmente lei ad ucciderlo o se un complice l’abbia aiutata, così come restano da chiarire le cause della morte del piccolo bambino scomparso. Ora la salma di Gabriel Cruz è nelle mani della medicina legale che provvederà ad esaminarla. L’intera Spagna è in lutto e anche il premier Mariano Rajoy ha espresso il suo cordoglio, sul suo profilo Twitter, dichiarando: «Condivido con tutti gli spagnoli il dolore per la perdita di Gabriel. Riposa in pace».

Carmen Morello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *