Gastroparesi: la malattia rara di Lily, 16 anni

i2.mirror.co.uk
0

Lily Tock è affetta da gastroparesi, una malattia rara

A soli 16 anni non può più mangiare né bere

Lily è una ragazza inglese giovanissima. Come tutti gli adoloscelti della sua età, Lily ama la pizza. Un anno fa, però, le è stata diagnosticata la gastroparesi e tutto è cambiato. Niente più pizza, hamburger. Niente più coca cola. Niente più acqua.

gastroparesi
i2.mirror.co.uk

Lily è affetta da una malattia rara.

La gastroparesi è una paralisi parziale dello stomaco. Causa di ciò è il danneggiamento del nervo vago e il mal funzionamento dei muscoli dello stomaco. Questa malattia consiste sostanzialmente nel fatto che il cibo resta fermo nell’antro molto più del tempo necessario e normale.

Da tempo i pasti si erano trasformati in una vera e propria tragedia. Nausea e conati di vomito non la lasciavano mai gustare il pranzo, né la cena.

Le visite mediche hanno rivelato la presenza della malattia e da lì in poi per la ragazza l’ospedale si è trasformato in una casa, purtroppo.

Le terapie sono state e sono molto faticose. Lily ha anche subito un delicatissimo intervento chirurgico. I medici hanno inserito nel suo stomaco un intricato sistema di pompe e tubi per far sì che la giovane donna si possa nutrire.

Tuttavia, il suo cibo non è vero cibo e forse non lo sarà per tutto il resto della sua vita. Si nutre, infatti, di sostanze liquide sintetizzate.

Lily Tock ha rivelato: “Mi capita spesso di sognare una bella pizza, o un piatto a base di pollo, oppure le verdure grigliate che amavo molto“.

Lily è una ragazza normale, o forse non lo è più? La sua malattia le impedisce di fare qualcosa di così naturale quale nutrirsi in autonomia. Ciò la rende agli occhi del mondo meno normale delle sue coetanee.

Ciò che è indispensabile oggi, non è fermarsi a commiserare l’altro. Ciò che è necessario, è raccogliere fondi e fare ricerca, affinché Lily possa tornare ad essere la ragazza normale di sempre. Per tutti.

Maria Giovanna Campagna

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi