Georges Soros è ricco e socio di Jared, il genero …

0

Si scoprono forti legami tra gli affari di Georges Soros e la famiglia Kushner. La famiglia di Jared Kushner, genero di Trump smentisce, ma i motivi potrebbero essere tanti …





Nessuna sorpresa, in fondo. Si scopre che Georges Soros è il finanziatore che ha permesso a Jared Kushner, il genero di Trump, di creare una sua immobiliare di lusso, chiamata “Cadre”, insieme al fratello Joshua Kushner.

Soros  ha concesso ai fratellini una generosa linea di credito per la trascurabile cifra di 259 milioni di dollari.

“Soros ha una lunga e produttiva relazione con la famiglia Kushner”,  dice una fonte vicina all’affare.

Ma la cosa interessante è che la ditta di Kushner  smentisce questa relazione.  Chissà perché.  Magari perché Georges Soros, che ha  versato milioni alla campagna di Hillary,  è uno dei più attivi finanziatori delle “spontanee manifestazioni” contro Donald Trump, il suocero di Jared? O il fatto che l’ottantaseienne miliardario abbia più volte bollato  il  suocero come “un impostore, un truffatore e aspirante dittatore”?




E’  una domanda che si pone anche il Jewish Business News,  ma si risponde: “Come da una famosa   battuta de Il Padrino: “ E’ solo business, niente di  personale”.  Aggiungendo che “in quanto sopravvissuto all’Olocausto, Soros  è sensibile alle sofferenze dei rifugiati nel mondo, cosa che lo mette in rotta di collisione con Trump e l’ungherese Orban”.  Naturalmente tacendo che Soros è “sopravvissuto all’Olocausto”  in quanto è stato (per sua ammissione) un collaboratore dei Nazisti e ha dato una mano ai tedeschi in Ungheria a  sequestrare i beni degli  ebrei ungheresi.

 

Maurizio Blondet

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi