Gianluca Rocchi, orgoglio italiano a Baku

Gianluca Rocchi arbitro Italiano classe 1973 è stato designato per dirigere la prossima finale di Europa League.

Rocchi sarà anche chiamato a dirigere un team quasi totalmente italiano, sia fuori che dentro il campo. Un moto d’orgoglio per una classe, quella arbitrale che spesso viene messa in secondo piano o criticata.

0

Gianluca Rocchi, designato per la finale di Europa League

L’arbitro italiano Gianluca Rocchi dirigerà la finale di Europa League tra Chelsea e Arsenal in programma il 29 maggio prossimo a Baku, in Azerbaigian. L’arbitro fiorentino è stato designato dalla commissione arbitrale della Uefa che ha individuato nell’arbitro classe 1973 (46 anni il prossimo 25 agosto) l’uomo giusto per questa finale.Gianluca Rocchi

Una carriera colma di record

Gianluca Rocchi dal 1° Gennaio 2008 è stato inserito nella lista degli arbitri internazionali italiani. Vanta un record particolare: è l’unico arbitro italiano ad aver diretto a distanza di soli tre giorni due partite relative alla medesima giornata di campionato (è accaduto in occasione della 12ª giornata del campionato di serie A 2008-2009, con le direzioni in occasione di Juventus-Genoa prima e Roma-Lazio poi). Nello stesso anno Rocchi grazie alle sue pazzesche prestazioni viene premiato dall’AIA con il Premio Giovanni Mauro. Proposto dalla FIGC e riservato al direttore di gara che si è maggiormente distinto nel corso dell’ultima stagione sportiva. Il 12 Maggio 2010 viene designato come quarto uomo ufficiale nel match disputato ad Amburgo fra tra Atlético Madrid e Fulham.  Dal 1º luglio 2010 viene inserito nella categoria degli arbitri UEFA Elite. Nel settembre 2010 fa il suo esordio nella fase a gironi della UEFA Champions League. Nell’aprile dello stesso anno è chiamato, per la prima volta, a dirigere un quarto di finale di Champions League. La sfida è quella che vede di fronte, nel match di ritorno dello stadio Santiago Bernabéu, il Real Madrid e l’APOEL. Nell’aprile del 2012 la FIFA lo inserisce in una prima lista di preselezionati per i mondiali del 2014. Convocandolo anche per il Torneo maschile di calcio delle Olimpiadi di Londra 2012. Nel 2013, anno in cui, Gianluca Rocchi secondo la classifica dell’IFFHS (International Federation of Football History & Statistics) viene inserito al decimo arbitro migliore al mondo, nel 2018 raggiunge invece l’apice arrivando al sesto posto.

Non solo Rocchi, un po’ di Italia a Baku

Nel team diretto da Gianluca Rocchi c’è tanta Italia, il terno in campo sarà composto da Filippo Meli e Lorenzo Manganelli come guardalinee. Al Quarto uomo ci sarà uno dei nomi più noti del panorama arbitrale italiano Daniele Orsato. Italia non solo in campo, al Var Massimiliano Irrati e come assistente Marco Guida.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi