Giovedì Grasso: le origini e i festeggiamenti in tutta Italia

Che abbia inizio una delle settimane più folli dell’anno! “A Carnevale ogni scherzo vale”, è così che si dice. I festeggiamenti prendono il via con il Giovedì Grasso.

Ma qual è il significato di Giovedì Grasso, esattamente? Esso è uno dei giorni più divertenti, eppure ha un’accezione prettamente religiosa. In origine, questa giornata celebrava la vittoria della Serenissima Repubblica di Venezia contro il patriarca Ulrico. Al centro del conflitto, una bolla papale che affidava la Dalmazia al Patriarcato di Grado.

Giovedì Grasso
Il Carleve’ ed Turin. Fonte immagine: quotidianopiemontese.it

Grazie a questa fondamentale vittoria, il bestiame dei nemici era stato sequestrato. Durante i primi anni, ogni Giovedì Grasso veniva mozzata la testa ai tori confiscati. Questo atto così crudele era pregno di significato: tagliare le teste dei tori simboleggiava la rimozione degli ostacoli. In seguito, fortunatamente, l’atmosfera del Giovedì Grasso diventò assai più allegra e giocosa.

Soprattutto a Venezia, capitale di questa tradizione, i festeggiamenti diventarono sempre più grandiosi. Esibizioni di acrobati, specialmente funamboli, rendevano (e rendono ancora) speciale questo giorno. Uno dei piatti forti del Carnevale di Venezia è il “volo dell’angelo” dal campanile di Piazza San Marco.

Al giorno d’oggi, il Giovedì Grasso riveste un’importanza ancora più grande. Tutti, grandi e piccini, si divertono un mondo in questo giorno così festoso. A Venezia, il celebre Carnevale è in pieno svolgimento. Uno degli eventi più famosi è la Ballata delle Maschere con il Taglio della Testa del Toro. Non bisogna lasciarsi scappare nemmeno il celebre Carnevale a Rialto.

Ci spostiamo a Roma, la Città Eterna. L’attrazione principale del Giovedì Grasso trasteverino è il Carnival Rock al Big Mama. I protagonisti indiscussi sono il Carnevale… ed il rock. È l’evento più gettonato in assoluto, ma se non siete fan del rock, niente ansia. Roma è piena di locali alla moda che ospitano feste in maschera.

Salendo a Torino, altri festeggiamenti in corso. Come nelle altre città, non mancano le feste a tema nei locali. Ma al centro dell’attenzione c’è il Carleve’ ed Turin. L’immenso Luna Park alla Pellerina ospita una festa chiassosa ed esuberante, nello stile del Giovedì Grasso. I festeggiamenti nel nostro Stivale continueranno fino alla prossima settimana. Buon divertimento!

Veronica Suaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *