Google Pay arriva in Italia

Il rivoluzionario sistema di pagamento tramite smartphone

Utilizza la tecnologia contactless per acquisti online, ma soprattutto nei negozi fisici.

0

Google Pay arriva in Italia – Google mette sul Play Store l’app “Google Pay”, una rivoluzione che permette di pagare in totale sicurezza acquisti online, ma soprattutto per effettuare pagamenti nei negozi fisici, con il solo utilizzo del proprio smartphone.

Google si sta avviando sempre più verso il settore del mercato finanziario ed economico e per sovrastare il monopolio di “Apple Pay”, il colosso ha reso noto il lancio del servizio “Google Pay” in Italia, un’innovazione nei metodi di pagamento e nell’abbandono progressivo dell’uso del contante.




Basta scaricare una semplice app e tramite l’account Google possiamo associare il nostro conto e pagare in sicurezza su app, siti web, su tutte le piattaforme di Google e in tutti i negozi che supportano i pagamenti.

La tecnologia che ci fa pagare nei negozi fisici è chiamata “contactless”: non si ha più il bisogno di strisciare alcuna carta. Infatti il tutto funziona tramite la funzione NFC del nostro smartphone, che, posizionato a pochi centimetri del POS, fa pagare l’utente in pochi secondi senza l’inserimento di nessun codice di sicurezza, mentre per effettuare pagamenti superiori ad una certa cifra basta confermare l’acquisto tramite il sensore di impronta digitale dello smartphone. Un passo in avanti in termini di sicurezza.

Ed è la sicurezza il tema su cui Google Pay si è concentrato maggiormente: il servizio utilizza un sofisticato sistema crittografico, per non far vedere i dati del proprio conto al commerciante, bensì soltanto un numero cifrato, per non incombere in alcun furto di dati sensibili.

La tecnologia contactless, che sfrutta l'NFC dello smartphone per collegarlo al POS
La tecnologia contactless, che sfrutta l’NFC dello smartphone per collegarlo al POS ed effettuare il pagamento

A neanche 24 ore dal lancio in Italia, Google Pay vanta numerose partnership con banche e catene. Infatti Google rende noto che ad oggi si è assolutamente certi che l’app e i suoi servizi funzionano con le principali carte di credito emesse dalle banche Mediolanum, Boon, HYPE, Nexi, N26, Revolut e Widiba, mentre nei prossimi mesi si aggiungerà pure Poste Italiane.

Inoltre possiamo registrare carte d’imbarco, biglietti del cinema e le classiche carte fedeltà degli ipermercati: insomma una vera e propria rivoluzione.

Gianluca Simone

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi