Herbert e Audrey Goodline di nuovo insieme. Una storia a lieto fine

Quando l'amore vince su tutto e salva anche dall'Alzheimer

La coppia, sposata da 69 anni, era insieme nella stessa casa di riposo finché le condizioni di salute di Herbert non sono peggiorate. Ma è solo questione di giorni e la coppia tornerà di nuovo insieme.

Fonte: Today
0

In 69 anni di matrimonio, Herbert e Audrey Goodline non si erano mai separati. Neanche quando l’avanzare dell’età li ha portati a vivere in una casa di riposo. Sono andati insieme, per non separarsi. Poi le condizioni di Herbert sono peggiorate e la casa di riposo non poteva più ospitarlo.




 

Herbert e Audrey Goodline: “L’Alzheimer non ci ruberà l’amore”

Herbert, 91 anni e affetto da Alzheimer e Audrey 89 anni, alloggiavano insieme. Nella casa di riposo Villa Vittoria, New Brunswick, Canada. In concomitanza con le feste natalizie le condizioni di salute di Herbert sono peggiorate. Una pessima notizia per la coppia che non si era mai separata fino ad allora. Una triste notizia anche per la figlia Dianne che si è sentita dire dai responsabili della struttura:

Herbert è peggiorato e ha bisogno di cure che non possiamo fornire.

Immaginate come potreste sentirvi voi stessi all’idea che qualcuno, oltre alla malattia, allontani fisicamente il vostro pilastro di vita. In macchina, mentre si recava presso un’altra struttura assistenziale, il signor Goodline non faceva altro che ripetere:

Perché ci fanno questo?

Nel tornare dalla signora Audrey, la figlia l’ha trovata intenta a smontare l’albero di Natale.

Che senso ha, se tuo padre non è qui con noi?

Natale insieme per Herbert e Audrey Goodline

Il giorno di Natale Dianne è riuscita a portare i genitori nella propria casa. Ma la necessità di assistenza continua non le ha permesso di tenerlo con sé. Così, a fine giornata, Herbert e Audrey Goodline sono tornati nelle rispettive residenze.




La caparbia tenacia di Dianne ha fatto sì che lei postasse la foto del bacio e la storia dei suoi genitori su Facebook. Ci ha messo poco a fare il giro del mondo e ad essere rilanciata da diversi quotidiani. I responsabili continuavano a dire:

E’ il regolamento, ci sono leggi che vietano di tenere un malato quando è peggiorato oltre un certo livello.

Herbert invece si preoccupava solo di come era peggiorata la sua vita senza Audrey:

Quando andiamo a dormire, lei indossa una di quelle meravigliose camicie da notte lunghe lunghe. Io mi stringo a lei e quasi la butto giù dal letto. Lei mi dà la mano, e stiamo così per tutto il tempo.

La favola ha il suo lieto fine

Herbert e Audrey Goodline hanno trovato una casa di riposo dove finalmente potranno tornare a stare insieme. La nuova struttura non è neanche lontana dalla figlia. Che sia un giorno, un mese o un anno o molto più tempo quello che hanno da passare insieme. L’Alzheimer toglie tante cose, ma ad Herbert non ha tolto l’amore per Audrey. Ed è proprio il caso di dirlo, potranno stare insieme finché morte non li separi.

Herbert e Audrey Goodline
Fonte: La Repubblica




 

Lorena Bellano

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi