Hidden Beach: una spiaggia nel cratere di un vulcano

Si trova in Messico, al largo della costa di Puerto Vallarta.

Un luogo incantevole da visitare, una piscina naturale nata nel cratere di un vulcano.

Fonte: www.us.amara.com

Hidden Beach, o Playa del Amor, è una spiaggia nel cuore del Messico, nata nel cratere di un vulcano.

Quest’ultima fa parte dell’arcipelago delle Isole Marieta, formatesi probabilmente secoli fa a seguito dell’intensa attività vulcanica della zona.

Una meta diventata popolare sul web, un piccolo angolo di paradiso dove si può godere di acque incontaminate, silenzio e panorami mozzafiato. Scopriamo quindi tutte le particolarità di Hidden Beach e delle Isole Marieta.

Hidden Beach: la sua storia 

Hidden Beach
Fonte: www.siviaggia.it

L’arcipelago delle Isole Marieta è composto da un insieme di tante piccole isole inabitate, situate a 20 miglia nautiche da Puerto Vallarta, in Messico. Si dice che Hidden Beach sia stata utilizzata nei primi anni del 1900 dal governo messicano, come un sito in preparazione della Prima Guerra Mondiale. I numerosi bombardamenti dovuti alla guerra hanno formato oltre questa, numerose altre cavità all’interno della roccia.

Al giorno d’oggi non è più così grazie allo scienziato Jacques Cousteau, che dopo anni di ricerche riuscì a proteggere legalmente questo luogo incantevole. Nel corso degli anni, furono infatti vietate tutte le attività dannose per il territorio, come la caccia e la pesca.

Le sue origini geologiche risalgono a migliaia di anni fa e dipendono da una grande eruzione vulcanica avvenuta nell’arcipelago. Hidden Beach è considerato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, in quanto ospita diverse specie marine come balene e mante e una ricca vegetazione. Questo luogo è accessibile solo attraverso un tunnel di circa 15 metri tra acqua e roccia, che può essere attraversato solo a nuoto o con le immersioni subacquee.

Le Isole Marieta

Oltre questa spettacolare spiaggia, ci sono molte altre ragioni per cui l’arcipelago delle Isole Marieta rimane una delle più popolari destinazioni turistiche del Messico. Cultura, paesaggio e clima tropicale rendono questo territorio un gioiello da visitare assolutamente, almeno una volta nella vita. Tra le numerose spiagge, che godono di 12 mesi estivi, è considerata una meta imperdibile la Bahía de Banderas che misura 24 km.

Il modo più veloce e confortevole per visitarle è attraverso piccole imbarcazioni di 8 o 10 persone, che partono regolarmente da diversi punti dell’arcipelago. Queste escursioni in barca, di durata variabile, permettono di osservare dal vivo le specie marine che popolano questi luoghi, tra cui balene e delfini.




Oltre le spiagge, questi territori rappresentano il cuore della cultura di Puerto Vallarta. Qui, infatti, è possibile godere dell’autentica atmosfera messicana: i festival gastronomici, i quartieri storici e le escursioni permettono, infatti, di entrare nel vivo di questi luoghi magici. Arrivarci è molto semplice, l’aeroporto internazionale Gustav Díaz Ordaz si trova nella parte nord della città ed è collegato perfettamente a Puerto Vallarta.

Alessandra Colucci

Comments are closed.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi