Huawei porta in tribunale Samsung per la violazione dei brevetti

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

In Cina il colosso Huawei ha accusato la Samsung di aver violato circa 12 brevetti, tra cui 8 relativi ai cellulari e 4 relativi alle connessioni. Huawei sostiene infatti che la Samsung abbia usato illegalmente la tecnologia delle reti 4G LTE a partire dal suo modello di punta, ovvero il Galaxy s2.

huawei-logo

«Samsung e le sue affiliate hanno guadagnato miliardi di dollari con la vendita di prodotti che utilizzano la tecnologia di Huawei»  «Samsung deve rispettare i nostri brevetti, ottenuti con investimenti importanti in ricerca e sviluppo. Può richiedere e ottenere la nostra licenza e collaborare con noi per guidare, insieme, l’innovazione del settore» ha detto Ding Jianxing, uno dei dirigenti di Huawei. La Samsung ha fatto sapere che esaminerà accuratamente la denuncia per prendere «i provvedimenti opportuni per difendere gli interessi commerciali di Samsung».

 

La causa in tribunale segna la prima sfida legale da parte di un produttore cinese contro un colosso mondiale dell’industria tecnologica. Segno di come la Cina stia avanzando in modo dirompente e le ambizioni di industrie come Huawei puntino sempre più verso l’alto. Huawei, durante il 2015, ha investito 9,2 miliardi di dollari in ricerca contro i 12,5 di Samsung. Cifre che fino a qualche anno fa non erano ipotizzabili nei quadri industriali cinesi. La sfida dei brevetti è la nuova chiave. Secondo fonti citate dal Wall Street Journal, recentemente anche Apple avrebbe acquistato la licenza per alcuni brevetti di Huawei.

 

La Huawei però, diversamente dalla Apple che ha sempre cercato di bloccare le vendite dei prodotti della Samsung accusando la multinazionale di violare i suoi brevetti, ha un approccio diverso, infatti la Huawei vuole che la Samsung chieda le licenze per utilizzare la tecnologia, Huawei è disposta a non portare avanti le denunce se la Samsung accetterà un accordo vantaggioso per entrambi, se questo accordo sarà fatto, Samsung confermerà di aver utilizzato i brevetti di Huawei senza nessuna licenza.

 

 

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.